Alluvione in Emilia Romagna, servono beni di prima necessità anche per gli animali: avviata la raccolta

Servono: cibo, umido e secco, per cani e per gatti; antiparassitari; farmaci veterinari; fieno e pellet per conigli e mangime per volatili

L’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) di Roma ha dato il via a una raccolta di materiali da inviare agli animali vittime dell’alluvione in Emilia Romagna. Le modalità per donare sono due: utilizzare la lista Amazon al link https://www.amazon.it/hz/wishlist/ls/2U4QIXAKS448Y/ref=nav_wishlist_lists_1, o recarsi nella sede dell’associazione, punto di raccolta diretto, in via Albalonga 23, nel quartiere Appio Latino.

Ecco un elenco di ciò che serve

Cibo, sia umido sia secco, per cani e per gatti; antiparassitari; farmaci veterinari; fieno e pellet per conigli e mangime per volatili. In particolare, i farmaci che servono sono: antibiotici, antinfiammatori, cortisonici, gastroprotettivi, colliri, gocce per le orecchie.

«Dalla metà di giugno faremo avere il tutto in Emilia Romagna», spiega la delegata Oipa di RomaFrancesca Lavarini. «Siamo in contatto con i volontari e le guardie zoofile Oipa dell’Emilia e attraverso di loro queste donazioni, così preziose, arriveranno direttamente agli animali che ne hanno bisogno. Ringraziamo sin da ora chi ci aiuterà».

I materiali possono essere lasciati in portineria dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30. Il sabato dalle 9 alle 13. Il mercoledì pomeriggio è possibile entrare direttamente in sede, dove sarà presente la delegata.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

‘Sentinelle del mare’, Confcommercio Lazio Sud presenta il progetto

Il Presidente Giovanni Acampora ha commentato: “Il mare ha bisogno di noi, prima di qualunque riflessione economica”

Telelavoro con vista mare? Il nuovo trend della workation. Sempre più aziende con la settimana corta

D'estate è sempre più comune lavorare nella modalità smart da località di mare. Ma come fare per concentrarsi ed essere efficienti?

Lazio, nuovi mezzi e operatori NUE 112 per potenziare la Protezione Civile regionale

Lo scorso 18 giugno hanno preso servizio 28 operatori NUE 112 i quali ora stanno frequentando l’ultima sezione del corso di formazione

Lavoro, Poste Italiane cerca laureati e laureandi: aperte le selezioni anche in provincia

È possibile candidarsi entro il 1° settembre. Oltre che nella provincia di Frosinone la ricerca è attiva in altre 58 province

Telepass amplia il servizio di acquisto elettronico dei pedaggi all’estero: ecco in quali Paesi

Salgono a 9 le nazioni in cui i clienti Telepass possono muoversi senza barriere in Europa: ecco quali sono

Fiuggi – Salute, benessere e turismo: decolla la partnership con la Cina

La partnership mira a potenziare il turismo, concentrandosi su esperienze di benessere e culturali che soddisfano sia il corpo che lo spirito
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -