Infermiera muore nel sonno a soli 34 anni accanto al suo bambino, era mamma da pochi mesi

Cassino - La tragedia in un'abitazione del centro. Il pianto del piccolo ha svegliato il marito che ha fatto la drammatica scoperta

È morta nel sonno, a soli 34 anni, con il figlioletto di cinque mesi accanto. È stato proprio il pianto del piccolo a insospettire il marito di un’infermiera, che prestava servizio al pronto soccorso del ‘Santa Scolastica’ di Cassino.

L’uomo, svegliato dal piccolo urlante e affamato, ha sollecitato la moglie ad alzarsi per allattare il bimbo. Dinanzi al silenzio della donna si è insospettito ed ha provato a scuoterla. E’ stato così che si è accorto che la sua compagna di vita era deceduta. Una scena straziante, drammatica, che ha scioccato chi vive nel condominio dove la coppia si era trasferita da poco.

Immediato l’allarme ai colleghi dell’Ares 118 che, arrivati sul posto, non hanno potuto far altro che constatare l’avvenuto decesso. La salma della sfortunata infermiera è stata quindi trasferita all’obitorio del ‘Santa Scolastica’, come disposto dal magistrato della procura di Cassino, il dottor Andrea Corvino, che ha deciso di far svolgere l’autopsia.

La morte è sopraggiunta certamente per malore ma l’inquirente e i familiari intendono capire cosa possa aver strappato alla vita una donna così giovane, una neo mamma. Dolore e sgomento fra i colleghi della sfortunata trentaquattrenne che non si capacitano di una tragedia tanto grande.

E dramma nel dramma è stato necessario il ricovero del neonato che, abituato a essere allattato dalla madre, si rifiutava di mangiare dal biberon. Solo grazie alla pazienza e dall’amore dei medici e degli infermieri del reparto di neonatologia il piccolo fortunatamente è tornato a nutrirsi.

- Pubblicità -
Angela Nicoletti
Angela Nicoletti
Angela Nicoletti, giornalista professionista iscritta all’albo dal 1998 si occupa di cronaca e giudiziaria sia in provincia di Frosinone che a livello nazionale. Ha collaborato e collabora con le prestigiose testate: Il Mattino di Napoli e Il Tempo. Dal 2001 è la referente per il basso Lazio dell’agenzia giornalistica AGI. Le sue inchieste giornalistiche sono sfociate anche in delicate indagini della magistratura. Nel 2018 è stata insignita del premio letterario e giornalistico dedicato a Piersanti Mattarella con un reportage sui beni confiscati alla criminalità organizzata

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incidente sulla Regionale, la vittima è Pasquale Roscioli: comunità sotto shock

Era originario di Isola del Liri ma residente a Pofi l’uomo deceduto nel terribile incidente in territorio di Pico

Incidente tra auto e moto sulla Regionale, 40enne sbalzato dalla due ruote: muore sul colpo

Pico - Terribile scontro tra i due veicoli nel pomeriggio. La vittima è di Isola del Liri. Inutili purtroppo i soccorsi

Incidente sulla Monti Lepini, violento impatto tra auto: almeno otto i feriti. Alcuni incastrati tra le lamiere

Patrica - Lo schianto poco fa. Sul posto la macchina dei soccorsi. Vigili del Fuoco al lavoro per estrarre i feriti da una delle auto

Frosinone – Agente aggredito in carcere, ferito alla testa: “La mattanza continua”

A darne notizia il segretario provinciale USPP Angelo Vittiglio. I sindacati tornano ad invocare soluzioni

Azzannato da un cane di grossa taglia mentre passeggia per strada: terrore per un uomo

Pofi - Un pastore maremmano ha azzannato l'uomo ad un polpaccio: fortunatamente il malcapitato è riuscito a schivare gli altri morsi

Escursionista disperso sui Monti Lepini, le ricerche serrate durano tutta la notte: il lieto fine

Carpineto Romano - L'operazione di ricerca è stata particolarmente complessa a causa dell'assenza di segnale cellulare nella zona
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -