“Atlante della memoria operaia”, oggi la presentazione del libro: omaggio a Mario Tronti 

Una giornata in memoria del filosofo Mario Tronti: appuntamento a Ceccano, presso il caffè letterario Sinestesia

Si svolgerà oggi, mercoledì 10 Aprile, alle 17:30, la giornata in memoria del filosofo Mario Tronti a Ceccano presso il caffè letterario Sinestesia. Per l’occasione verrà presentato il libro “Atlante della memoria operaia” edito da Derive Approdi scritto proprio da Tronti e Lorenzo Teodonio.

“L’ultimo grande progetto di Mario Tronti. Gli operai hanno agito nella crisi dell’età moderna come i monaci nella crisi dell’età antica: conservatori della civiltà, contestatori del mondo. Hanno salvato i manoscritti di tutte le lotte passate delle classi subalterne e hanno affermato che erano «nella» società ma non «della» società. Le moderne fabbriche dismesse, come gli antichi monasteri decaduti, sono luoghi di storia della cultura umana, cultura appunto come civiltà, depositata nelle città del passato, incompatibile con la barbarie del presente. Lì c’è un giacimento di materiale politico da sottoporre a uno scavo di ritrovamento, di risistemazione, di riuso. C’è il patrimonio di un’eredità storica da recuperare e reinvestire in un altro agire per quel medesimo fine”. Oltre l’autore Teodonio ci sarà la testimonianza di Goffredo Bettini dirigente nazionale del Partito democratico. Modera l’evento lo scrittore Diego Protani.

Il personaggio

Iscrittosi alla Federazione Giovanile Comunista Italiana, fa parte all’inizio degli anni Settanta del gruppo dirigente della federazione romana diretto da Gianni Borgna. Durante questo periodo conosce Pier Paolo Pasolini, Bernardo Bertolucci, Paolo e Vittorio Taviani e Carmelo Bene. Alla morte di Pier Paolo Pasolini nel 1975, ne accompagna l’ultimo film, Salò o le 120 giornate di Sodoma, alla prima mondiale che si svolge al Festival Paris Cinéma. Lo presenta al pubblico insieme a Bernardo Bertolucci. Dal 1977 al 1979 è segretario romano della Federazione Giovanile Comunista Italiana. Insieme a Walter Veltroni, nel frattempo divenuto sindaco di Roma, fonda la Festa del Cinema di Roma che dirige per tre anni. Chiama alla direzione artistica Piera Detassis, Mario Sesti e Giorgio Barberio Corsetti. Nel 2014 si candida alle elezioni europee con il Partito Democratico nella circoscrizione del Centro, venendo eletto con 90.462 preferenze. A Bruxelles è membro della commissione affari esteri, occupandosi di dossier sulla Bosnia, il Sud Est asiatico, il Turkmenistan. Al termine della legislatura non si ricandida e torna agli studi e ai suoi interessi culturali. Lorenzo Teodonio è insegnante e si occupa della storia del Novecento, in particolare di Resistenza e operaismo; ha lavorato anche nel campo dell’archivistica e dell’arte. È coautore di Razza partigiana (2008).

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Il “Premio Pino e Amilcare Mattei” per fermare la violenza sulle donne: proclamati i vincitori

A premiare i vincitori della settima edizione è stata la Vice Presidente della Regione Lazio Roberta Angelilli

“RacconTiamo Città di Fiuggi”, al via le iscrizioni per la V edizione del concorso letterario

Il tema del concorso letterario è l'interpretazione delle tematiche di Calvino. Invio elaborati entro il 16 giugno

Arpino – Cristina Iafrate al “Gran Ballo delle Debuttanti”: un sogno che si realizza

Arpino - Cristina ha avverato il desiderio che aveva espresso in occasione del suo 18esimo compleanno. "I sogni si possono realizzare"

Una panchina che affaccia su Cascata Grande: l’opera di Mastro Caparra tra arte e beneficenza

L'installazione commissionata da Marco Sardellitti servirà anche per raccogliere fondi da dare in beneficenza. Presto un contest social

“I morti non parlano – La guerra infinita in Colombia”, mercoledì la presentazione del libro di Famà

Ceccano - Il 29 Maggio alle ore 19.30, presso il caffè letterario Sinestesia, la presentazione del libro di Flavia Famà

Libri di Primavera, Serena Bortone presenta il suo “A te vicino così dolce”: l’appuntamento

Lunedì 27 maggio, alle ore 18.30, presso la sala teatro comunale di corso Umberto I, incontro con l'autrice e cittadina onoraria di Arce
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -