Birmania, il ciclone Mocha devasta il Paese: 145 morti il triste bilancio

Si tratta della tempesta più potente che abbia colpito la Birmania e il Bangladesh in più di un decennio, si legge in una nota ufficiale

Birmania, tragico il bilancio delle vittime del ciclone Mocha che ha colpito il paese: sono 145 i morti. Lo ha reso noto ieri la giunta in un comunicato riportato dalla stampa nazionale.

“In totale, 145 persone sono rimaste uccise dal ciclone, la tempesta più potente che abbia colpito la Birmania e il Bangladesh in più di un decennio”, si legge nella nota.

Circa 800 mila persone sono state colpite dal ciclone Mocha in Birmania, ha dichiarato l’Onu mentre la giunta al potere nel Paese ha stimato in 145 il numero delle vittime.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Brasile, tragedia in pista: il baby-pilota Lorenzo si schianta in moto e muore a soli 9 anni

Il giovanissimo argentino ha battuto violentemente la testa. Subito è stato soccorso ma le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso

Orrore in Turchia, ragazza di 15 anni uccisa con 120 coltellate dall’ex fidanzato

A trovare il corpo martoriato e senza vita della giovane è stato il padre, un uomo di 54 anni, che era uscito a fare una passeggiata

Arabia Saudita, insolazione killer durante un pellegrinaggio a La Mecca: 14 morti

Le temperature avevano superato i 43 gradi. Nonostante la zona fosse attrezzata con acqua e ombrelli sono stati tanti i malori

Messico, turista muore folgorato nella vasca idromassaggio di un resort. Gravissima la moglie

La vacanza finisce in tragedia per una coppia del Texas. Una probabile scarica elettrica ha ucciso l'uomo, mentre la moglie è in ospedale

Kuwait, terribile incendio divampa in un alloggio per operai: almeno 49 morti e decine di feriti

L’edificio in questione si trovava nel distretto meridionale di Mangaf, un’area popolata da lavoratori stranieri

Congo, battello naufraga in un fiume: è strage. 86 vittime e oltre 80 feriti

L'imbarcazione stava trasportando 271 passeggeri quando si è rotta a causa di un guasto al motore, capovolgendosi in acqua
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -