Boxe, un pugno ai mali sociali: domenica l’importante riunione

L'appuntamento è per la prossima domenica, 4 dicembre alle ore 16,00 presso il Centro Sportivo Haway Park a Cassino in via Sferracavalli 105

Domenica prossima 4 dicembre alle ore 16,00 si svolgerà, presso il Centro Sportivo Haway Park Cassino in via Sferracavalli 105, un’importante manifestazione pugilistica mista. L’evento organizzato dalla palestra “Gs Training Cassino” e dal manager William Tanzi, con il fattivo sostegno finanziario di tre aziende leader nel panorama dell’imprenditoria internazionale come la SAIT Automazioni srl di Minturno, la Guatalupo Ponteggi Cassino e la Cesan srl Cassino di Giuseppe Oliva, si inserisce in un contesto di promozione del territorio legato al tema delle pari opportunità, alla lotta contro la violenza sulle donne e contro il bullismo in genere. L’obiettivo principale è sensibilizzare tanti giovani alla pratica dello sport ed in particolare della boxe, quale strumento per canalizzare la rabbia e formare il carattere nei soggetti più introversi, irrequieti e timidi. Il gruppo imprenditoriale ha raccolto con entusiasmo l’iniziativa soprattutto per dimostrare in modo incisivo che il pugilato non è uno sport destinato esclusivamente ai maschi ma è adatto anche per le donne tant’è viene praticato agonisticamente anche da moltissime ragazze del territorio con ottimi risultativi. A pochi giorni dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne si sono riaccesi i riflettori sul fenomeno della violenza in tutte le sue forme.

Le famiglie e la scuola dovrebbero istituzionalmente giocare un ruolo fondamentale con i ragazzi ma spesso non sono in grado di intercettarne i sintomi e non si accorgono del disagio dilagante. Pertanto bisogna alzare il livello di attenzione e non girarsi dall’altra parte ma al contrario è necessario parlare con i giovani senza demonizzare e spiegare loro che serve equilibrio e che tale risultato si può raggiungere praticando attività sportiva e seguendo i propri sogni con il dovuto entusiasmo, impegno e caparbietà.

Combattere questi mali sociali con il pugilato, definito non a caso arte nobile per lo stretto rapporto tra corpo e mente e rispetto per l’avversario, è un mezzo importante attraverso il quale si incontrano e intercettano molti giovani con la forza propulsiva della boxe come strumento per acquisire piena consapevolezza in se stessi.

Perche la boxe è qualcosa di immortale dove si fa tutto al contrario; invece di allontanarsi dalla fatica, dall’impegno e dal sudore gli vai incontro. Nella boxe tutto è nobile come l’abbraccio dopo il verdetto; una rara espressione sincera del nostro vivere la violenza con la stranezza che riesce a mettere le regole per regolamentare il caos. A Cassino si apprende e si mette in pratica l’arte del pugilato come da ormai tantissimi anni nella palestra della “GS Training” un luogo riservato e protetto dove i maestri Giuseppe Tucciarone e Martina Rotondo danno un senso al rispetto della propria ed altrui fisicità, al dovere delle regole e dei valori sociali per ottenere un’ottima base per la difesa personale, per scaricare lo stress, potenziare l’elasticità dei muscoli, aumentare la forza fisica e ridare energia positiva alla mente.

Nella magica atmosfera della palestra viene spontanea la voglia di rimettersi in gioco e provare a scaricare la propria rabbia contro un sacco, contro un avversario e contro la società che inesorabilmente cambia, si evolve ma diventa sempre più povera, vuota di riferimenti e senza valori. I maestri Rotondo e Tucciarone oltre ad allenare tutti i giorni preparano i cartelloni delle varie riunioni con il sicuro riferimento in William Tanzi, un protagonista assoluto che ama restare dietro le quinte anche se rimane una vera eccellenza dell’arte culinaria con il ristorante “La Leggenda” e tanti altri locali pubblici. Un grande manager e insostituibile appassionato della “noble art” che riesce a coinvolgere nell’attività agonistica realtà commerciali e imprenditoriali come la SAIT Automazioni srl di Minturno, la Guatalupo Ponteggi Cassino e la Cesan srl Cassino di Giuseppe Oliva per la crescita pugilistica di tanti ragazzi e ragazze con passione e sincera amicizia. Perché la boxe è anche amicizia, rispetto e solidarietà.

La serata di domenica prossima presenta ben nove incontri di pugilato dilettantistico femminile e maschile oltre ad un match professionistico.

Il cartellone prevede ben quattro atleti della GS Training Cassino ad iniziare con l’esuberante Dajana Di Liberto al limite dei 50 kg opposta alla pari peso Grossi Alessia, il determinato Nappa Davide al limite dei superleggeri contro l’ostico Sciarretta Fabio, il peso medio Di Salvo Francesco saggerà le sue giuste ambizioni contro il “Minotauro” Say Vasyl ed infine il caparbio welter De Luca Otello affronterà il bravo Braccolino Maxim. Per la palestra “De Clemente Boxe” il mediomassimo Servo Marco sarà opposto a Sorrentino Davide mentre il massimo Cofini Emanuele avrà l’indomito Marinelli Denis della “Pugilistica Diodato”. Per il portacolori della “Boxe Colleferro” Maresca Gianmarco tra i pesi leggeri affronterà Mezzanotte Enrico. Per la palestra “Luigi Quadrini” del maestro Raimondo Scala il frusinate Massimo Spada gareggerà contro Sandro Marino della “Majestic”. Per i professionisti il mediomassimo “pedemontano” Virgilio Vinciguerra affronterà sulla distanza delle quattro round il pari peso Cannoni Andrea per verificare nel modo migliore come conciliare l’attività sportiva con i quotidiani impegni lavorativi.

Insomma una riunione pugilistica dagli alti contenuti tecnici e spettacolari, impreziosita dall’inconfondibile e penetrante voce del “Ring Announcer” di fama internazionale Valerio La Manna, da non mancare assolutamente.

Luigi Capogna

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone Calcio, il programma del settore femminile e delle giovanili per il weekend

In campo le ragazze della serie C e le rose under 17, 16, 15, 14 Pro e 14 Élite. Tutti gli appuntamenti con i giallazzurri

Pallanuoto, più luci che ombre nel weekend delle giovanili del Frosinone

In piscina le formazioni dell'Under 18 e Under 14 (A e B). Il resoconto delle gare e le parole degli allenatori

Frosinone-Benevento, l’affascinante gara secondo il giornalista sannita Roberto Corrado

Serie B - L'analisi del pre-gara con il parere del giornalista della testata 'Cronache del Sannio'. Dati, numeri, curiosità e mercato

Serie B, Frosinone-Benevento affidata al signor Niccolò Baroni di Firenze

La gara valida per la 22.a giornata del campionato cadetto è in programma domenica 29 gennaio allo stadio ‘Benito Stirpe-Psc Arena’

Under 16, Frosinone e Reggina non si fanno male (0-0)

Nessuna delle due compagini è riuscita ad avere la meglio sull’altra, qualche occasione non capitalizzata dai reparti offensivi

Serie D, Cassino-Arzachena 0-1. Carcione: “Prestazione coraggiosa, ci è mancato il gol”

Per i sardi a segno Sartor al 13' con una rete che è valsa tre punti. Gli azzurri si fermano così a quota 31 lunghezze