Brasile, influencer 33enne muore dopo un intervento di lifting ai glutei

La 33enne ha iniziato ad accusare dolori addominali alcuni giorni dopo, poi è entrata in coma ed è morta in seguito ad un arresto cardiaco

Brasile – Intervento estetico finisce in tragedia per una giovane influencer. Dopo l’operazione sono difatti sopraggiunte complicazioni improvvise e infine la morte. Come riporta la stampa nazionale, l’influencer e modella Aline Ferreira, 33 anni, è deceduta nove giorni dopo essersi sottoposta ad un’operazione per aumentare il volume dei glutei e ottenere così il famoso BBL (Brazilian Butt Lift).

Secondo la Polizia Civile, l’intervento era stato effettuato la settimana precedente in una clinica estetica non autorizzata di Goiânia dove alla donna era stato applicato del polimetilmetacrilato (PMMA), una sostanza simile al vetro utilizzata in passato per la fabbricazione delle prime lenti a contatto. Il marito della vittima ha raccontato che l’intervento era stato rapido e la coppia era rientrata a Brasilia lo stesso giorno. Alcuni giorni dopo però, Aline aveva cominciato a sentirsi male, accusando febbre e dolori addominali. La donna era poi entrata in coma e deceduta in ospedale per arresto cardiaco. La Polizia Civile di Goiás ha proceduto alla chiusura della clinica perché non in possesso della licenza sanitaria e senza la dovuta registrazione presso il Consiglio Regionale di Biomedicina di Goiás. Oltre al marito, la donna lascia due figli. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Somalia, autobomba esplode davanti ad un affollato bar: almeno 9 morti

Sotto accusa i terroristi del gruppo radicale Shebab. L'attacco in un locale a Mogadiscio durante la finale degli Europei

Giallo alle Filippine: marito, moglie e nuora trovati morti in hotel. I corpi legati e imbavagliati

Le immagini della videosorveglianza hanno immortalato un uomo incappucciato che usciva dalla stanza delle vittime

Usa, lasciano il figlioletto in auto: lui trova una pistola e si spara. Muore bimbo di 2 anni

Il dramma in un parcheggio di un centro commerciale nella città di Douglas. I genitori erano andati a comprare dei fuochi d’artificio

Sudafrica, scende dall’auto per fotografare gli elefanti ma viene attaccato: muore turista

La vittima è un 43enne spagnolo che si trovava nel Parco nazionale di Pilanesberg insieme alla fidanzata e altre due donne

Shock in Inghilterra, lega tre donne e le uccide a colpi di balestra: catturato il giovane killer

Londra - Uccise una mamma e le sue due figlie. L'assassino sarebbe un 26enne, ex fidanzato della vittima più giovane

Orrore in Messico, trovati 9 cadaveri smembrati: sul caso l’ombra della guerra tra bande rivali

Si pensa ad un conflitto tra bande per il controllo del territorio e del narcotraffico con l'intenzione di mandare un messaggio intimidatorio
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -