Caregiver familiari, il sostegno della Regione

Corsi professionali di base rivolti ai Caregiver familiari. LAZIOcrea mette a disposizione 150mila euro per la formazione

Sul sito di LAZIOcrea è stato pubblicato l’avviso destinato agli operatori economici, accreditati per la realizzazione di interventi di formazione, per l’organizzazione di corsi professionali di base rivolti ai Caregiver familiari. Con questo intervento la Regione Lazio vuole sostenere sia questa figura di supporto familiare, grazie alla specializzazione professionale, sia le persone fragili, con la finalità di migliorare la loro qualità della vita. L’avviso, indetto da LAZIOcrea, mette a disposizione 150mila euro per la realizzazione di corsi.

“Il Caregiver familiare è la memoria storica del percorso effettuato dal proprio assistito, l’interprete e traduttore dei suoi bisogni, aspettative e progetti – spiega l’Assessore alle Politiche Sociali, Welfare, Beni Comuni e ASP Alessandra Troncarelli -. Molto spesso è chiamato però a mettere in campo abilità e conoscenze acquisite, il più delle volte, solo con l’esperienza pratica maturata nel tempo. Pertanto, siamo voluti intervenire per offrire a questa figura un supporto maggiore, con un sostegno informativo e formativo in grado di favorire la conoscenza del proprio ruolo. In questo modo cerchiamo anche di alleviare il carico emotivo del Caregiver, fornendo un aiuto psicologico ed evitando un sovraccarico di responsabilità. Ricordo che le risorse stanziate rientrano in un percorso già avviato lo scorso giugno quando abbiamo approvato le “Linee guida regionali per il riconoscimento del ‘Caregiver familiare’, stanziando 6 milioni di euro per la formalizzazione di questa figura, dando così gli strumenti ai distretti socio-sanitari per sviluppare programmi di sollievo intorno ad essa”.

La formazione di base, destinata in totale a 1150 persone, dovrà essere articolata in lezioni teoriche, dibattiti ed esercitazioni pratiche; la durata del corso sarà di 21 ore e per il suo svolgimento dovranno essere individuati sia docenti, quali infermieri, fisioterapisti, logopedisti, educatori, sia tutor esperti. Sono previste 50 edizioni del corso e ad ognuna di queste potranno partecipare 23 Caregiver familiari, con le attività che dovranno essere realizzate entro il 31 dicembre 2022. Il percorso professionale avrà l’obiettivo di favorire l’informazione in merito alle diverse opportunità offerte a livello assistenziale dalla rete integrata per le persone con disabilità e non autosufficienti; di promuovere la conoscenza sia delle procedure di accesso ai vari servizi sanitari, socio sanitari e sociali, sia delle modalità di gestione dei rapporti con i referenti dei servizi territoriali ed ospedalieri; di incentivare le competenze base per la gestione domiciliare sia di bisogni più o meno complessi della persona fragile sia dello stress psico-fisico di chi si ne prende cura.

Il presente avviso è consultabile al link
https://www.laziocrea.it/gare/avviso-pubblico-per-laffidamento-della-formazione-di-base-destinata-ai-caregiver-familiari/

Gli operatori economici, oltre a rispettare tutti i requisiti di partecipazione previsti, dovranno inviare la manifestazione di interesse esclusivamente attraverso la piattaforma di e-procurement S.TEL.LA. entro, e non oltre, il termine delle 16 del 20 aprile 2022.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Sport Lover”, 91 progetti ammessi al Bando della Regione: 16 sono in provincia di Frosinone

Pubblicato l’elenco ufficiale delle Associazioni e Società Sportive vincitrici del bando e ammesse all’erogazione del finanziamento

Cinema gratis per i giovani: tornano i “cinedì” di Lazio Youth Card

Leodori: "Martedì e mercoledì al cinema gratis con Lazio Youth Card". Sciarretta: "Avvicinare i giovani del Lazio al mondo della cultura"

Progetti di valorizzazione del patrimonio culturale, stanziati oltre 913mila euro

I progetti finanziati, ben 35, possono beneficiare di un contributo che copre fino all’80% dei costi ammissibili

“Io Non Odio”, online il portale del progetto di sensibilizzazione sulle tematiche di genere

Un progetto contro ogni forma di violenza. La campagna di sensibilizzazione approda sul web con il portale per i giovani e le scuole

Lazio Cinema International, pubblicato il bando dell’edizione 2022: domande al via dal 7 dicembre

Il bando ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro di cui la metà riservati a Opere Audiovisive di interesse regionale

Borse di studio, la Regione ne ha assegnate oltre trentamila

Sara Battisti, presidente della commissione regionale Affari Costituzionali, evidenzia l'iniziativa portata avanti dalla Regione
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -