Cura dei pazienti psichiatrici autori di reato, la Asl capofila nella formazione degli operatori

La Asl è capofila del programma regionale che prevede eventi formativi rivolti al personale delle REMS e dei Dipartimenti di Salute Mentale

La cura del paziente psichiatrico, autore di reato, rappresenta una sfida alla quale nessuno può pensare di sottrarsi essendo essa stessa un investimento necessario per una società più equa e rivolta alla tutela dell’individuo. Le Aziende Sanitarie Locali sono chiamate a rispondere, costruendo un’efficiente ed efficace rete di servizi e di rapporti con le Istituzioni interessate. 

La ASL di Frosinone, è capofila del programma regionale, realizzato in collaborazione con la ASL Roma 5 e con la ASL di Rieti, che prevede numerosi eventi formativi, rivolti a tutto il personale delle REMS e dei Dipartimenti di Salute Mentale in cui insistono le residenze.

Un calendario fitto che nasce dall’esigenza di confrontarsi sulle criticità, sui modelli clinici e di trattamento dei pazienti psichiatrici, autori di reato, ristretti nelle REMS della Regione Lazio e fornire gli giusti strumenti agli operatori per la loro cura.

Il progetto di Formazione per gli operatori delle Residenze per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza (REMS) è stato presentato presso la sala Tirreno della Regione Lazio, alla presenza dell’Assessore Alessio D’Amato, della Direzione Regionale Salute e Integrazione Sociosanitaria, dei Direttori Generali delle ASL di Frosinone, Roma5 e Rieti, dei rappresentanti della Magistratura, e dei Sindaci nei cui territori sono ubicate le Residenze per Esecuzione in Misura di Sicurezza.

IL PROGRAMMA

Numerosi gli appuntamenti organizzati dalla Asl di Frosinone nei territori della Regione che hanno preso il via lo scorso 21 novembre da Rieti. Prevista la formazione online con i webinar dal titolo “Integrazione funzionale salute giustizia e territorio” (Asl Roma5 il 28 Novembre; Asl Frosinone il 5 Dicembre).

Quindi la formazionein presenza: a Rieti il programma dal titolo “Dialectical behavior therapy  social skill training”, a Frosinone con l’evento “Pcl-r hare psychopathy checklist”. Inizio rispettivamente a gennaio e febbraio 2023. In calendario anche un evento internazionale a Tivoli con la presenza del prof. H.G. Kennedy.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Due pazienti tornano a vedere grazie ad una tecnica innovativa, allo Spaziani la chirurgia del futuro

Frosinone - L'equipe del dott. Luigi Baglioni ha operato due pazienti anziani affetti da una gravissima forma di degenerazione maculare

Asl, i pazienti del Dipartimento DSMPD campioni regionali di bocce: è la seconda volta

Tra sport e poesia: gli utenti del Dipartimento di salute mentale e delle patologie da dipendenza della Asl grandi protagonisti

Regione – Sanità, siglato l’accordo per stabilizzare i precari nel Lazio

Nell'accordo, per garantire l'erogazione dei LEA, è prevista la proroga dei contratti a termine fino al 31 dicembre 2023

“Banca dei Capelli”, donazione trecce per i pazienti oncologici: come aderire all’iniziativa

Isola del Liri - Quanti vorranno donare le proprie trecce di capelli, presso i saloni di bellezza, potranno farlo fino al 31 dicembre

Giornata internazionale della disabilità: dalla Asl percorsi dedicati ai piccoli pazienti pediatrici

“Accesso alla cura: Percorsi e CAA” è l'evento organizzato per il 2 dicembre prossimo dall'Azienda sanitaria locale

Autismo, un bando a sostegno delle famiglie: domande entro il 30 novembre

Arce - Il tetto massimo di spesa ammissibile, fissato dal regolamento regionale, è di 5000 euro. Dal Comune fanno sapere come accedere
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -