Elezioni, Pompeo: “La mia candidatura è un altro atto d’amore per la città”

Ferentino - L'ex primo cittadino scende in campo al fianco di Alfonso Musa e motiva la sua decisione di concorrere alla carica di consigliere

Antonio Pompeo, già Sindaco di Ferentino, si candida al Consiglio comunale a sostegno della corsa di Alfonso Musa alle Elezioni 2023. “Voglio ringraziarlo dal profondo del cuore – commenta il candidato sindaco Musa -. Ha deciso di scendere in campo in prima persona a sostegno della mia candidatura a Sindaco di Ferentino. Si candiderà al Consiglio comunale alla guida della sua lista civica. Lo fa per Ferentino, per la nostra squadra, per il sottoscritto. Lo facciamo perché amiamo questa città”. 

L’ex primo cittadino sarà alla guida della lista civica ‘Antonio Pompeo per Ferentino. “Non era nei miei programmi – premette Antonio Pompeo – un impegno diretto in questa campagna elettorale dopo vent’anni di esperienza amministrativa, impegnativa ma entusiasmante, prima da assessore e poi da sindaco. Non era di certo perché volessi disimpegnarmi nei confronti della città di Ferentino, anche perché il mio contributo non lo avrei comunque fatto mancare. Semplicemente, però, ho sempre vissuto la politica non come una questione di vita o morte bensì come un servizio alla comunità”.

“Al termine del mio mandato, in ogni caso, ritenevo giusto che si aprisse una nuova fase: con nuove energie e nuovi protagonisti – aggiunge Pompeo -. Ma in questi giorni sono tanti cittadini che, riconoscendo il lavoro messo in campo in questi anni, mi chiedono con grande affetto e stima di continuare ad impegnarmi. C’è poi tutta una squadra che è stata sempre al mio fianco e che mi ha sostenuto nelle tante competizioni elettorali. A questa squadra non posso dire di no. È per questo che ho deciso di mettermi a disposizione di un progetto serio e ambizioso con il nostro candidato sindaco Alfonso Musa. Sono sicuro che sarà una bella storia, ma soprattutto un altro atto di amore per la mia città”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Contrasto spreco alimentare, accordo tra Regione e Ministero del Lavoro e Politiche Sociali

Grande soddisfazione dell’assessore all’Inclusione sociale e ai Servizi alla persona della Regione Lazio, Massimiliano Maselli

Ferentino – Atto di nomina del Nucleo Tecnico di Valutazione, insorge la minoranza

Musa, Lanzi, Magliocchetti e Pompeo scrivono al sindaco Fiorletta: "L'atto va approfondito. Troppi errori fino ad oggi"

Sora – “Più cambi di casacca che di calzini”, Porretta contro i passaggi dall’opposizione alla maggioranza

Floriana Porretta, Presidente del Movimento Civico Sanità e Territorio, critica le scelte politiche e i "cambi di casacca"

Vinitaly, la premier Giorgia Meloni brinda nel padiglione Lazio con le eccellenze della regione

Righini: "Ulteriore spinta al nostro impegno nel promuovere l'eccellenza enogastronomica e il patrimonio vitivinicolo del Lazio"

Filettino – “Pretesa vessatoria dei ruoli idrici”: è scontro tra maggioranza e opposizione

La minoranza, tramite il gruppo politico Tre Torri, denuncia: "I cittadini vanno rispettati e non trattati da bancomat"

Nuovo cda di Acqualatina, Forza Italia e Pd abbandonano la seduta

Alla scelta hanno partecipato anche i primi cittadini di quattro Comuni ciociari: Giuliano di Roma, Vallecorsa, Amaseno e Villa Santo Stefano
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -