Frosinone-Bologna, Bonifazi: “Siamo stati bravi contro una grande squadra”

Serie A - Il Bologna è la squadra che detiene il cartellino del giocatore ma lui ha giocato con il cuore in mano e il coltello tra i denti

Serie A – Tornava in campo dopo 2 mesi e mezzo. L’ultima volta nel finale convulso di Frosinone-Cagliari. E si può dire che Kevin Bonifazi è anche un portafortuna. Il Bologna è la squadra che ne detiene il cartellino ma lui ha giocato con il cuore in mano e il coltello tra i denti.

“È stata una bella partita, poi inaspettatamente c’erano quasi 30 gradi. Ma siamo stati bravi di squadra, contro un Bologna che è una grande squadra e mette in difficoltà qualsiasi avversaria. Bravi anche a mantenere questa quadratura tutta la gara. Secondo me dobbiamo continuare su questa quadra, quando ci sono clean sheet è merito di tutti e non solo della difesa. Oggi gli attaccanti e i centrocampisti si sono sacrificati tanto, insieme chiaramente a noi difensori e al portiere ma se continuiamo ad avere questo spirito di gruppo e con le qualità individuali possiamo fare belle cose. Il mister sa perfettamente come giocava il Bologna, anche se qualche segreto, piccoli dettagli sulle caratteristiche dei giocatori avversari li ho ‘svelati’ io. Mister Di Francesco l’ha preparata molto bene, chiaramente poi ci sono anche le qualità dei singoli e oggi tutti hanno messo a disposizione una grande prestazione per il Frosinone. La mia situazione? Io ho subito due interventi nell’arco di un anno, che mi hanno fatto perdere circa 8 mesi su 12 solari. Ho cercato di sfruttare questo lasso di tempo non solo per tornare in forma ma anche per lavorare sulla mentalità che credo si acquisti con gli anni. Quando si è giovani si punta su fisicità, tecnica corsa. Dopo capisci che la mentalità è importante. E questo anche grazie agli allenatori che ho avuto, le esperienze ti fanno crescere. Credo di sapere quello che mi fa bene e ciò che invece mi fa male”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone, Marchizza dai social: “È dalle delusioni che nascono i più grandi successi”

Serie B - La reazione del difensore giallazzurro sul web ha generato tantissimi commenti di stima e affetto

Il Frosinone ripartirà alla volta del ‘paradiso perduto’, Biasin su Stirpe: “Parole da incorniciare”

Serie B - Il noto giornalista ha dedicato un post alle parole del Presidente giallazzurro dopo l'amara retrocessione

Frosinone, risveglio crudele: questa retrocessione fa più male delle altre

Lunedì nero per i ciociari, reduci dalla delusione di ieri. Una retrocessione che tutti hanno sperato di evitare fino al triplice fischio

Frosinone condannato in B, il Presidente Stirpe: “Di Francesco non meritava questo epilogo. Serata amara ma ripartiremo”

È il numero uno giallazzurro a commentare con parole lucide la retrocessione del suo club e il lavoro dei suoi uomini

Psicodramma Frosinone: tra disillusione e amarezza termina la ‘storia d’amore’ con la serie A

Serie A - Delusione fortissima per la squadra, lo staff e soprattutto il pubblico che fino all’ultimo ci ha creduto

Frosinone-Udinese 0-1, i giallazzurri cedono tra le loro mura e retrocedono in serie B

Serie A - Finale amarissimo alla ‘Psc Arena’ con i padroni di casa che non riescono a conservare la categoria
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -