Frosinone Calcio – Insigne, Frabotta e Ravanelli si presentano: “I tifosi sono l’uomo in più”

I tre nuovi giocatori giallazzurri sono stati i protagonisti della conferenza tenutasi poco fa nella sala stampa del 'Benito Stirpe'

Frosinone Calcio, oggi è il giorno delle presentazioni ufficiali per Roberto Insigne, Gianluca Frabotta e Luca Ravanelli. I tre nuovi giocatori giallazzurri sono stati i protagonisti della conferenza tenutasi poco fa nella sala stampa del ‘Benito Stirpe’ di viale Olimpia. Alla presenza dei media, i tre calciatori hanno spiegato cosa li ha portati a Frosinone e cosa si aspettano da questa nuova avventura.

Le dichiarazioni

Roberto Insigne – Il fratello del famoso Lorenzo, approdato in Ciociaria dal Benevento, ha detto: “Cercavo un progetto come quello del Frosinone per esaltare le mie qualità e dare il massimo, raggiungendo dei risultati. Sono a disposizione del mister e delle sue scelte, sono venuto qui perché c’è voglia di fare bene. Noi calciatori con maggiore esperienza dobbiamo trascinare i giovani, gli stessi che possono fare la differenza. Per convincermi a venire qui non c’è voluto molto, subito sono stato affascinato dal club e sono convinto che l’allenatore sia l’ideale per le mie caratteristiche. Sono arrivato con tanta voglia di fare, avevo bisogno di trovare una piazza così. Credo di poter dare a questo gruppo il frutto della mia esperienza e aiutare i più ‘piccoli’ dentro e fuori il campo”. Circa la trasferta di sabato prossimo a Cittadella aggiunge: “Sarà una partita dura difficile, ma sappiamo come mettere in difficoltà il Cittadelle e pensiamo di poter fare bene”. Chiude con una nota sui tifosi asserendo che “Conosco il pubblico del Frosinone perché ci ho giocato contro. I tifosi sono stati sempre l’uomo in più e sono convinto lo saranno anche quest’anno”.

Gianluca Frabotta – Il terzino di proprietà della Juventus ma arrivato a Frosinone in prestito dopo un passaggio da Lecce, racconta: “Lo scorso anno ho passato un periodo difficile, fuori dal campo, e adesso ho voglia di riscatto, voglio ritrovare il terreno da gioco e la continuità. Sarà un campionato di serie B difficilissimo, ci sono tante squadre molto ben attrezzate. Adesso incontreremo il Cittadella e pensiamo a questa partita. Credo che i collettivi più forti siano Genoa, Cagliari e Parma: per me sono le favorite per la vittoria del campionato cadetto ma certamente ogni match sarà complesso a modo suo. Il progetto giallazzurro mi è subito piaciuto: ci sono tanti giovani con voglia di lavorare e il mister esprime un calcio propositivo, un mix di fattori che sono nelle mie corde. Sono venuto qui carico di tutto il desiderio di riscatto che ho, penso sarà una spinta notevole per fare del mio meglio. In più abbiamo l’arma del pubblico, con tifosi calorosi dal primo all’ultimo minuto durante ogni partita”.

Luca Ravanelli – Il difensore arrivato in prestito dalla Cremonese racconta: “La società aveva fatto delle scelte e io non facevo più parte del progetto Cremonese. Sono venuto qui per dare il meglio di me stesso. Sono subito entrato nel gruppo e mi sono trovato bene, i colleghi e lo staff mi hanno accolto nel migliore de modi, ci siamo intesi subito anche con il mister cui ho detto che sono a disposizione completa. Non ci ho pensato due volte ad accettare la piazza frusinate. Ho visto una bella squadra e tante idee. Parlando con il direttore e anche con il vostro ex, Daniel Ciofani, ho sentito solo belle parole sull’ambiente, per cui la scelta di venire qui è stata semplice. Spero di poter dare quel qualcosa in più nella solidità difensiva. Ora ci aspetta la gara di Cittadella e dobbiamo essere noi bravi a giocarcela”. Anche per lui una chiosa sul tifo: “Frosinone è una piazza calda, c’è sempre tanta gente a seguire gli incontri dagli spalti e noi vogliamo farli cantare e gioire ad ogni partita!”.

- Pubblicità -
Cristina Lucarelli
Cristina Lucarelli
Cristina Lucarelli, giornalista sportiva con una passione per musica, cinema, teatro ed arti. Ha collaborato per diversi anni con il quotidiano Ciociaria Oggi, sia per l'edizione cartacea che per il web nonché con il magazine di arti sceniche scenecontemporanee.it. Ha lavorato anche come speaker prima per Nuova Rete e poi per Radio Day. Ha altresì curato gli uffici stampa della Argos Volley in serie A1 e A2 e del Sora Calcio.

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Eccellenza – Alessio Ciardi è il nuovo allenatore dell’Arce: l’ufficialità

Eccellenza - Il mister torna sulla panchina gialloblù. Presto saranno ufficializzati gli altri incarichi dello staff tecnico

Boxe – Il sempreverde Ivan ‘il terribile’ D’Adamo conquista il titolo Internazionale dei Pesi Massimi

Anagni - Pubblico delle grandi occasioni per la riunione che ha visto il roccaseccano imporsi sullo sfidante, il macedone Imir Sadik

Eccellenza – Mister Di Rocco saluta il Ferentino. Il club: “Dispiaciuti ma grati per quanto ha fatto”

La società amaranto saluta l'allenatore che ha dovuto rinunciare al ruolo per esigenze familiari e personali

Motori – Campionato Italiano Slalom, ufficiale l’iscrizione del santopadrese Adriano Ricci

Prosegue intanto il conto alla rovescia per l’atteso appuntamento con la 20^ edizione della Slalom Città di Santopadre

Motori – Rally del Lazio Cassino: si guarda al futuro e si lavora già per la nuova edizione

Max Rendina: “Si tratta di una manifestazione destinata a crescere, stiamo lavorando ad un nuovo step per il 2025”

’Diamo un gesto d’amore’, sport e sociale si incontrano: lo speciale regalo del Ferentino Calcio

Eccellenza - Il Ferentino ha omaggiato agli allievi partecipanti con una settimana di scuola calcio gratuita
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -