Frosinone – Interventi di riqualificazione allo Scalo, si accelera: sopralluogo nei cantieri

Ieri il sopralluogo con i referenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, titolare del programma del finanziamento

L’amministrazione comunale di Frosinone accelera sugli interventi previsti nel Programma per la Riqualificazione Urbana e la Sicurezza delle Periferie, comprendente lo scalo ferroviario e le aree limitrofe, finanziato per un importo di circa 18 milioni di euro, avviato dall’amministrazione Ottaviani. Nella giornata di ieri, il Sindaco Riccardo Mastrangeli e l’assessore ai lavori pubblici Angelo Retrosi, con il dirigente ing. Benito Caringi, hanno effettuato il sopralluogo presso i cantieri aperti con i referenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, titolare del programma del finanziamento. Presente anche l’on. Nicola Ottaviani.

“Il sopralluogo – ha dichiarato il Sindaco di Frosinone Riccardo Mastrangeli – ha riguardato le aree inserite del programma per la Riqualificazione Urbana e la Sicurezza delle Periferie, in un quartiere considerato strategico dall’amministrazione. Con i referenti di Palazzo Chigi, abbiamo fatto il punto sullo stato di avanzamento dei singoli cantieri e degli interventi in fase di attuazione. Stiamo cambiando il volto di un intero quadrante della città, con nuove infrastrutture e zone di socialità. Già la scorsa settimana – ha proseguito il Sindaco – l’amministrazione, nel corso dell’incontro avvenuto a Palazzo Chigi, aveva illustrato gli step di attuazione del programma che prevede, oltre la riqualificazione di Piazzale Kambo, la realizzazione di nuove infrastrutture, il completamento del verde pubblico, la riqualificazione delle rete viaria e l’implementazione della mobilità sostenibile su corso Lazio”.

“L’incontro di oggi è stato particolarmente proficuo in un quartiere, come lo Scalo, interessato da più interventi, destinati a imprimere dei cambiamenti radicali in termine di standard di qualità della vita e dei servizi  – ha aggiunto l’assessore Retrosi – Il tutto, a pochi giorni dall’avvio dei lavori nella stazione ferroviaria di Frosinone, progetto nato dalla collaborazione tra Rete Ferroviaria Italiana ed il Comune di Frosinone, che prevede un investimento economico di circa 20 milioni di euro finanziato da RFI, che renderà la stazione più accessibile, attrattiva ed integrata con il contesto urbano. I referenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri oggi presenti – ha concluso Retrosi – hanno inoltre visionato il parcheggio dell’area dell’ex Frasca, non incluso del programma di riqualificazione per le periferie ma realizzato dal privato in coerenza con gli obblighi assunti in convenzione con il Comune di Frosinone, a ulteriore testimonianza del processo di sviluppo programmato a beneficio del quartiere”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone – Manutenzione sulle reti idriche, da domani cambia la viabilità nel centro storico

Via Fratelli Bragaglia e in Corso della Repubblica (da intersezione Via de Gasperi)

Torna la truffa del CEO, occhio alla frode informatica che prende di mira le aziende

I malfattori, spacciandosi per un dirigente aziendale ordinano ad un impiegato di eseguire un pagamento o un bonifico urgente

Rischia di travolgere un giovane sulle strisce pedonali, aggredito dagli altri automobilisti

Sora - L’episodio si è verificato poco fa su Viale San Domenico. Il ragazzo è caduto a terra per evitare di essere centrato dall’auto

Regione – 19enne sbanda con l’auto e travolge due passanti: un morto e un ferito grave

Roma - Assieme all’uomo deceduto è stato coinvolto un suo amico, un 61enne trasferito in ospedale in codice rosso

Giornata internazionale dei minori scomparsi, l’impegno costante della Polizia di Stato

La Polizia di Stato partecipa anche quest’anno ad una serie di iniziative dedicate a questa ricorrenza di grande valore

Truffa con false proposte di lavoro da TikTok, l’allarme della Polizia Postale

Una falsa proposta di lavoro proveniente dal fantomatico Dipartimento delle Risorse Umane di TikTok: l’ultima frontiera delle truffe in rete
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -