Genoa-Frosinone 1-1…con pathos: il Leone torna a muovere la classifica

Serie A - Il Frosinone conquista il quarto punto esterno della stagione salendo a quota 25 con l’Empoli che deve giocare contro l’Inter

GENOA (3-5-2): Martinez; Vogliacco, Bani, Vasquez; Sabelli (30’ st Ankeye), Messias, Badelj (30’ st Thorsby), Frendrup, Spence (1’ st Malinovskyi, 18’ st Strootman); Gudmundsson, Retegui (8’ st Haps).

A disposizione: Leali, Sommariva, De Winter, Bohinen, Pittino.

Allenatore: Gilardino.

FROSINONE (3-5-2): Turati; Lirola, Romagnoli, Okoli; Zortea, Brescianini, Barrenechea, Reinier (30’ st Mazzitelli), Valeri; Soulè (37’ st Ibrahimovic), Cheddira (37’ st Cuni).

A disposizione: Cerofolini, Frattali, Bonifazi, Lusuardi, Monterisi, Garritano, Baez, Ghedjemis, Kvernadze, Seck.

Allenatore: Di Francesco.

Arbitro: signor Juan Luca Sacchi di Macerata; assistenti Domenico Palermo di Bari e Paolo Laudato di Taranto; Quarto Uomo Daniele Perenzoni di Rovereto (Tn); Var Maurizio Mariani di Aprilia (Latina), Avar Marco Serra di Torino.

Marcatore: 29’ pt Gudmundsson (G, r), 36’ pt Reinier (F)

Note: spettatori paganti 3.685 (di cui 238 ospiti), abbonati 27.777; spettatori totali 31.462; angoli: 8-3 per il Frosinone; ammoniti: 42’ pt Retegui (G), 44’ pt Badelj (G), 15’ st Zortea (F); recuperi: 1’ pt; 6’+2’ st; prima della gara 1’ di raccoglimento per l’ex ad della Fiorentina, Giuseppe Barone, scomparso di recente.

GENOVA – Uno a uno con pathos finale per un calcio di rigore prima concesso da Sacchi e poi revisionato al Var. Il Frosinone torna a muovere la classifica, conquista il quarto punto esterno della stagione e sale a quota 25 e affianca l’Empoli che deve giocare con l’Inter. Gara fissata dai gol del primo tempo: vantaggio rossoblu realizzato da Gudmundsson su rigore al 29’ e del pareggio firmato da Reinier al 36’ su assist da destra di Zortea. Nel primo tempo Genova vicino al gol in avvio, con il colpo di testa di Vasquez che sbatte sulla traversa e poi miracoloso Turati sulla ribattuta sempre di testa di Retegui. Frosinone vicino al gol prima con Soulé 1’ dopo la rete del Genoa e poi per due volte con Brescianini nel finale di tempo. Da rilevare anche due colpi di testa di Romagnoli fuori di poco. Nella ripresa match più spezzettato, il Frosinone più deciso ma anche sprecone con Lirola e Soulé, poi un altro episodio da rigore per un presunto fallo di Vogliacco su Cheddira cancellato senza revisione prima dell’episodio finale che avrebbe potuto far svoltare la stagione giallazzurra. Ma il punto conquistato è una spinta al morale della squadra di Di Francesco.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Napoli-Frosinone, Zortea: “Contenti di non aver mai mollato. È un bel segnale”

Serie A - 5 assist da gennaio, con il Frosinone. Per Zortea c’è la ribalta assoluta in testa alla speciale classifica in Italia e in Europa

Napoli-Frosinone, Di Francesco: “Ottima prestazione dei miei ma avremmo potuto vincere!”

Serie A - Il mister dei ciociari Eusebio Di Francesco davanti alle telecamere non si presenta con il sorriso dipinto sul volto

Napoli-Frosinone 2-2, punto di platino per un Leone gagliardo: sfiorata l’impresa ‘bis’ al Maradona

Serie A - Un verdetto che alla resa dei conti al Frosinone in versione accorto-sbarazzino va anche stretto

Napoli-Frosinone secondo Russo: “I giallazzurri cercheranno una seconda impresa al Maradona”

Serie A - L'analisi pre-gara dal punto di vista avversario. A parlare è il direttore responsabile della testata 'Gol del Napoli'

Napoli-Frosinone, Di Francesco: “Gara delicata, dovremo dosare equilibrio e coraggio”

Serie A - È il giorno che precede la partenza per Napoli quello deputato alla conferenza stampa del tecnico giallazzurro Eusebio Di Francesco

Napoli-Frosinone affidata al signor Michael Fabbri di Ravenna

La gara, valida per la 32esima giornata del campionato di serie A, è in programma domenica 14 aprile (ore 12.30) al ‘Maradona’ di Napoli
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -