Guerra, a Danzica nasce la piazza “Eroica Mariupol”

La scelta in onore della città portuale dell’Ucraina sud-orientale teatro da due mesi di un’assedio delle forze armate russe

Una piazza intitolata “Eroica Mariupol” in onore della città portuale dell’Ucraina sud-orientale teatro da due mesi di un’assedio delle forze armate russe sorgerà nel cuore di Danzica, città polacca situata a poco più di 70 chilometri dall’enclave russa di Kaliningrad, pure un porto e nodo chiave di un conflitto. La Seconda guerra mondiale che nel 1939 scoppiò anche a causa delle mire della Germania sul territorio della città, il famoso “corridoio” che poteva unire Berlino alla Prussia orientale. Ad adottare il cambio è stato all’unanimità il Consiglio comunale di Danzica, città abitata da quasi 600mila persone.

L’idea di rinominare un luogo della località in onore di Mariupol è nata nel corso di un videocollegamento del sindaco del porto ucraino, Vadym Boychenko, a una sessione del consiglio cittadino che si è tenuta lo scorso marzo. “Il nome di una piazza significherebbe che Mariupol è presente nel cuore di ogni residente di Danzica. Sono sicuro che vinceremo e ricostruiremo Mariupol e che questa città ricostruita includerà anche una strada per Danzica”, aveva affermato il primo cittadino in quell’occasione, come si legge sul portale del municipio del porto polacco.

Nel testo della risoluzione che ha approvato la misura di toponomastica, rilanciato anche dal quotidiano Ukrainska Pravda, i consiglieri di Danzica hanno scritto che prima Mariupol “era una città simile” alla località polacca“aperta, situata in riva al mare, con un numero simile di abitanti”, che poi “è stata praticamente rasa al suolo dall’attacco delle truppe russe iniziato lo scorso 24 febbraio”.

Nella nota si specifica che le due città collaboravano dal 2017 nell’ambito dell’Associazione europea per la democrazia locale (Alda), un’iniziativa promossa dall’Unione Europea e proposta da Pawel Adamowicz, sindaco di Danzica per oltre 20 anni fino al suo omicidio nel 2019 per mano di un esaltato. – Fonte Agenzia DIRE, www.dire.it

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Siria, epidemia di colera: 39 vittime e 600 contagi nel Paese già martoriato dalla guerra

Il focolaio delle infezioni si trova nel nord del territorio, nelle zone tra la metropoli settentrionale di Aleppo e il fiume Eufrate

Iran, 17enne muore nelle proteste per Mahsa Amini: le forze sicurezza “rubano” il corpo

Il cadavere è stato ritrovato, dieci giorni dopo, in un obitorio di un centro di detenzione della capitale, con il naso e il cranio fratturato

Ecuador, scoppia la rivolta in carcere: morti almeno 15 detenuti

Nelle perquisizioni dopo gli scontri, la Polizia ha trovato diversi tipi di armi da fuoco, inclusi fucili, oltre a coltelli e proiettili

Shock in Russia, rapper si suicida per non andare in guerra: l’annuncio in un video

Il 27enne ha pubblicato su Telegram un video in cui annunciava la tragedia: "Se stai guardando questo video non sono più vivo"

L’uragano Ian devasta la Florida, almeno 42 morti

"Ci vorranno mesi, anni per ricostruire in Florida quello che l'uragano ha distrutto". Lo ha detto il presidente americano Joe Biden

Kabul, attentato suicida in una scuola: 32 morti e oltre 40 feriti

L'aggressore ha sparato alla guardia dell'istituto, poi ha preso d'assalto l'aula e fatto detonare la sua cintura esplosiva tra gli studenti
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -