In Italia torna il gas russo: riprese le forniture da Gazprom

Risolto da parte di Eni l'intoppo burocratico che aveva fermato gli approvvigionamenti attraverso l'Austria

Torna a fluire in Italia il gas proveniente dalla Russia. Le forniture erano state interrotte sabato 1 ottobre, come aveva fatto sapere Eni. L’azzeramento dei flussi era stato motivato dal colosso russo Gazprom con una “dichiarata impossibilità di trasportare il gas attraverso l’Austria”.

PERCHÉ IL GAS RUSSO NON ARRIVAVA PIÙ IN ITALIA

Il problema era di tipo burocratico: la nuova normativa introdotta dalle autorità di regolamentazione austriache aveva provocato lo stop all’arrivo del gas in Italia dal punto di ingresso di Tarvisio. Eni informa in un comunicato che “oggi sono ripresi i flussi di gas approvvigionati da Gazprom. La ripresa delle forniture è stata resa possibile dalla risoluzione da parte di Eni e delle parti coinvolte dei vincoli che derivano dalla nuova normativa introdotta dalle autorità di regolamentazione austriache”.

Fonte www.dire.it

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Saldi invernali nel Lazio, fissata la data del ’via’

La Regione Lazio ha deciso la data dell’inizio dei saldi invernali che è stata fissata per giovedì 5 gennaio

“Io Non Odio”, online il portale del progetto di sensibilizzazione sulle tematiche di genere

Un progetto contro ogni forma di violenza. La campagna di sensibilizzazione approda sul web con il portale per i giovani e le scuole

E-commerce, tra Black Friday e festività natalizie: atteso picco di spedizioni in Ciociaria

Rispetto alle “normali” medie di pacchi lavorati quotidianamente dai Centri di Recapito provinciali, attesi notevoli incrementi

Farmaceutico e Biomedicale asset strategico per l’economia del Lazio: lo studio

Il Lazio è la principale Regione esportatrice italiana di prodotti farmaceutici. Lo studio sarà presentato lunedì prossimo

Oggi si celebra la giornata mondiale dell’olivo, Italia leader nel settore della produzione di olio

Confagricoltura evidenzia: "Innovare per rendere più competitivo questo nostro importante patrimonio tricolore"

Trentennale EBTL, Acampora: “Una scommessa vincente per il rilancio dei territori”

Il presidente ha partecipato alla cerimonia. Presente anche il direttore regionale di Confcommercio Lazio, Salvatore Di Cecca
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -