Oggi è la giornata mondiale della sindrome di Down

Una giornata per sensibilizzare, per creare una nuova cultura della diversità e per promuovere il rispetto e l’inclusione

Ricorre oggi, 21 marzo 2022, la giornata mondiale della sindrome di Down, la più comune causa genetica di disabilità intellettiva. Un appuntamento voluto da Down Syndrome International e ufficializzato da una risoluzione dell’Onu. Il tema scelto dalla comunità internazionale, quest’anno, punta sul claim “Inclusion Means…”, ovvero “Inclusione significa…” per sottolineare come, nonostante tutto, le persone con sindrome di Down e altre disabilità intellettive oggi “non beneficino di una piena ed effettiva partecipazione e inclusione nella società”.

La sindrome di Down è legata alla presenza, parziale o totale, di un cromosoma 21 in sovrannumero (trisomia 21). Secondo le stime l’attuale prevalenza nella popolazione generale varia tra 1:1000 e 1:2.000 nati. 

“Inclusion Means…”

“La Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità spesso fa riferimento al tema dell’inclusione – spiega l’Associazione Italiana Persone Down (AIPD) – Se è ampiamente accettato che tutti dovrebbero avere le stesse opportunità, partecipare alle stesse attività e godere delle stesse esperienze nella vita, nella realtà le persone con sindrome di Down e altre disabilità intellettive oggi non beneficiano di una piena ed effettiva partecipazione e inclusione nella società”. 

Con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema, l’Associazione ha attuato una serie di iniziative per la giornata di oggi. Tra queste, una campagna social, curata dall’AIPD stessa, per raccontare, attraverso 10 volti e altrettante storie, l’inclusione che si realizza ogni giorno nelle vite delle persone.

Una giornata per sensibilizzare, per diffondere una maggiore consapevolezza e conoscenza sulla sindrome di Down, per creare una nuova cultura della diversità e per promuovere il rispetto e l’inclusione nella società di tutte le persone con tale sindrome.

- Pubblicità -
Roberta Di Pucchio
Roberta Di Pucchio
Giornalista pubblicista

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Passaporti in tutti gli uffici postali d’Italia, da luglio il servizio arriverà anche in Ciociaria

Lo ha annunciato il Direttore Generale di Poste Italiane, Lasco, al termine di un incontro con il ministro dell’Interno Piantedosi

Festival di Cannes, la Regione promuove e sostiene cinema e audiovisivo: i contributi

Annunciato l’avviso dell’edizione 2024 di Lazio Cinema International: 5 milioni di euro per contributi a fondo perduto

Lavoro, i giovani temono la concorrenza dell’intelligenza artificiale

Per uno studente delle superiori su tre l’IA potrebbe mettere in pericolo le proprie ambizioni. Lo rivela la ricerca 'Dopo il diploma'

Intelligenza Artificiale, cresce l’uso nelle scuole: il 65% degli studenti la utilizza per fare i compiti

Una ricerca ha messo in luce l’impatto sempre più rilevante che l’IA sta avendo sul modo in cui gli studenti italiani affrontano i compiti

Benessere animale e agricoltura biologica, arrivano due importanti provvedimenti regionali

Emanati dalla direzione regionale su indicazione dell’assessore all’Agricoltura e alla Sovranità Alimentare, Giancarlo Righini

Irrigazione sostenibile e resiliente, Consorzi di Bonifica e Università insieme

Un convegno tra esperti all'Unicas, in vista delle iniziative legate alla Settimana della Bonifica 2024: il resoconto
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -