Semina il caos al Pronto Soccorso, minaccia di togliersi la vita e si lancia dalla finestra

Frosinone - I carabinieri lo hanno arrestato dopo che lo stesso, nel dimenarsi, ha anche spaccato il finestrino dell'auto di servizio

Erano da poco passate le tre di notte di lunedì, quando gli addetti alla vigilanza dell’Ospedale Spaziani di Frosinone hanno chiamato il 112 per segnalare la presenza di 2 persone – un 57enne ed una 48 enne – che stavano infastidendo le persone in attesa nella sala d’aspetto del Pronto Soccorso.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della Stazione di Ripi, che fatti gli opportuni accertamenti hanno constatato che l’uomo era gravato da un obbligo di dimora nel comune di Cassino. I militari lo hanno pertanto invitato a recarsi con loro in caserma per notificargli alcuni documenti urgenti e redigere gli atti del caso, ma a quel punto l’uomo è andato in escandescenza. Dapprima ha minacciato di togliersi la vita e poi si è lanciato dalla finestra della sala d’aspetto dell’ospedale. I militari lo hanno prontamente inseguito e bloccato, nonostante l’uomo continuasse a dimenarsi, rompendo anche un finestrino dell’autovettura di servizio con un calcio.

Il soggetto è stato quindi condotto in caserma e arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di beni militari. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato trattenuto nella camera di sicurezza della Stazione Carabinieri di Frosinone, in attesa del rito per direttissima, celebrato nel pomeriggio successivo. Nella circostanza, l’arresto è stato convalidato e, con contestuale ripristino della misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Cassino.

È obbligo rilevare che l’indagato, destinatario della misura cautelare, è, allo stato, solamente indiziato di delitto, e la sua posizione sarà definitivamente vagliata giudizialmente solo dopo la emissione di una sentenza passata in giudicato in ossequio ai principi costituzionali di presunzione di innocenza.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Cani e gatti abbandonati: tra luglio e settembre ogni giorno 600 animali lasciati per strada. L’allarme

Con queste temperature estive record abbandonare gli animali domestici equivale farli morire in poche ore: l’appello

Frosinone – Modifiche ai parcheggi in zona Scalo: ecco cosa cambierà

Eliminati gli stalli di sosta a spina di pesce in via Sacra Famiglia. Saranno infatti sostituiti da quelli paralleli al senso di marcia

Cassino – Attentati incendiari, blitz della polizia: tre arresti e perquisizioni a tappeto – L’aggiornamento

Due giovani sono stati arrestati per gli attentati incendiari: anche un noto legale, a seguito di perquisizione, è finito nei guai

Addio a Francesco Ciancone, comunità in lutto per la prematura scomparsa del giovane

Alatri - Francesco Ciancone non ce l'ha fatta, la notizia della sua prematura morte addolora l'itera comunità. Tanti i messaggi di cordoglio

Controlli massicci sul territorio, scattano denunce e segnalazioni: 10 persone nei guai

I carabinieri hanno eseguito controlli straordinari per tutto il fine settimana e nella mattina odierna tra Anagni e Ferentino

Cassino – Attentati incendiari, maxi operazione di Polizia in città

Operazione in corso in questi minuti: Squadra Mobile e agenti del Commissariato stanno dando esecuzione ad alcune misure cautelari
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -