15enne dimessa per influenza, il medico ci ripensa: si presenta a casa della ragazza e le salva la vita

Giulia era stata dimessa per "sintomi generici" ma il medico torna sui suoi passi per vederci chiaro, salvando così la vita alla studentessa

Protagonista è una ragazza di 15 anni portata in piena notte presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “Augusto Murri” di Fermo, nelle Marche, dai genitori preoccupati per la febbre parecchio alta. La giovane era stata dimessa per “sintomi generici” con la diagnosi di influenza stagionale. La mattina seguente, però, mamma Catiuscia e papà Marco sentono bussare alla porta di casa: era il dr. Francesco Bernetti Evangelista, 71 anni, medico in pensione ma ancora in servizio con una cooperativa di supporto al Pronto Soccorso. Il dottore aveva dei dubbi sulla diagnosi e non intendeva perdere tempo per cui ha consigliato di riportare immediatamente Giulia in ospedale, ancora febbricitante, presso il reparto di Neurologia. Qui la 15enne è stata visitata e la diagnosi è stata cambiata: un’infezione che aveva aggredito il midollo spinale, una condizione che, se diagnosticata in tempo, viene curata con le terapie adeguate affinché non arrivi all’encefalo ma, se trascurata, può avere risvolti drammatici.
Insomma, tornando sui suoi passi, il dr. Francesco Bernetti Evangelista ha salvato la vita a Giulia. «Ho fatto solo il mio dovere, c’era da approfondire una situazione che in Pronto Soccorso non c’era stato modo di verificare fino in fondo. Sono medico da 40 anni, ho operato circa 30mila persone. Non mi sembra di avere fatto qualcosa di strano». Adesso la giovane studentessa sta bene, gli esami confermano che il peggio è passato: una storia a lieto fine grazie alla scrupolosità di un medico che non ha esitato a mettere in discussione quella che si è poi dimostrata una diagnosi errata.

- Pubblicità -
Sara Pacitto
Sara Pacitto
Sara Pacitto, giornalista pubblicista, da 8 anni collabora con diversi quotidiani digitali, tra le più prestigiose testate giornalistiche della provincia, corrispondente per la cronaca locale, politica, attualità, salute, approfondimenti. Ha curato le Pubbliche Relazioni per alcuni importanti eventi come anche è stata Responsabile della Comunicazione per conferenze e convegni ed in occasione di Campagne Elettorali.

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Precipita da un edificio in ristrutturazione, operaio muore sul colpo

Mantova - L'uomo avrebbe perso l'equilibrio mentre si trovava su un balcone ed è caduto picchiando la testa sul selciato

Tragedia sull’asfalto, scontro auto-tir: morti una mamma e il figlio di 12 anni

Bari - Il padre, che guidava la vettura, è stato invece trasportato in gravi condizioni in ospedale. Ferito anche l'autista del tir

Accende la stufa con l’alcol e viene avvolta da un ritorno di fiamma: donna muore ustionata

Belluno - La 92enne è stata portata in ospedale con l'elicottero in condizioni disperate, ma non ce l'ha fatta

Uccide il vicino a colpi di pistola: lite per un parcheggio condominiale finisce nel sangue

Caserta - Dopo insulti e minacce un 74enne ha estratto l’arma e aperto il fuoco sulla vittima: per il 60enne non c’è stato nulla da fare

Precipita per oltre 10 metri da un’impalcatura, operaio muore sul colpo

Messina - L'uomo stava lavorando insieme al figlio quando, probabilmente per un malore, è caduto nel vuoto

Esplode una pentola a pressione: giovane madre muore sul colpo

Catania - La vittima, una 46enne, stava preparando da mangiare quando è avvenuto il terribile incidente domestico. Lascia 8 figli
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -