Accende un fumogeno durante Frosinone – Ternana: tifoso beccato dalle telecamere

Il tifoso ospite è stato raggiunto da Daspo e gli sarà vietato l'accesso agli impianti sportivi per un periodo di due anni

Lo scorso luglio, presso lo Stadio Benito Stirpe, durante l’incontro amichevole tra le compagini del Frosinone e della Ternana un tifoso ospite ha acceso una torcia da segnalazione mentre si trovava sugli spalti, poggiando la stessa a terra. L’artifizio pirotecnico ha sprigionata prima una fiammata e subito dopo una densa cortina di fumo che ha invaso completamente l’area interessata dall’accensione, arrecando un grave disagio agli altri spettatori che si ritrovavano avvolti nella nebbia.

Grazie al lavoro svolto dagli operatori della Polizia Scientifica, dalla visione delle immagini che sono state registrate durante la partita, il responsabile del gesto è stato identificato e nei suoi confronti sono stati avviati una serie di accertamenti a cura della Divisione Polizia Anticrimine, a seguito dello svolgimento dei quali, ultimato il procedimento istruttorio, è stato irrogato il provvedimento amministrativo del Daspo che lo terrà lontano dagli impianti sportivi per due anni.

Il Questore di Frosinone, dr. Domenico Condello, ha infatti firmato l’ordinanza in ossequio della quale al tifoso della Ternana sarà vietato l’accesso agli impianti sportivi e la sosta nei pressi delle aree interessate dal transito delle squadre e dei tifosi in occasioni degli incontri di calcio per un periodo di due anni.  

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Caso Ruberti, l’indagine prosegue: ascoltate altre due persone

Gli inquirenti hanno sentito un uomo e una donna. Intanto Fratelli d'Italia accusa Zingaretti di latitanza su tale vicenda

Le grinfie dell’usura sul settore agricolo ciociaro: giro d’affari da 2 milioni di euro

Dal caporalato al lavoro nero, dall’usura alla presenza delle organizzazioni criminali. Fenomeni ancora presenti nel settore agricolo

‘Appalti truccati’ per la campagna elettorale, indagato anche l’ex sindaco Cippitelli: tutti i nomi

A finire nei guai per turbativa d'asta e finanziamento illecito ai partiti, oltre all'ex sindaco di Broccostella, altri 7 indagati

Lutto nel mondo del calcio: è morto Giampiero Ventrone. Anche Isola del Liri piange il ‘Marine’

Fu uno dei protagonisti degli straordinari successi del calcio isolano dal 1986 al 1989. Poi le luci della ribalta con la Vecchia Signora

‘Appalti truccati’ e fondi pubblici per pagare la campagna elettorale: in otto nei guai

Concluse le indagini preliminari nei confronti di un ex amministratore locale di Broccostella, di 4 funzionari pubblici, e di 3 imprenditori

Finisce con l’auto in una buca e danneggia la ruota, lo sfogo di un cittadino

Sora- L'uomo non è riuscito ad evitare una delle innumerevoli buche sulla Tangenziale: "Ora chi ripagherà il danno?"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -