Alatri – Pubblicato il bando per l’assegnazione degli alloggi Ater: si sblocca la graduatoria

Un’ottima notizia per coloro che sono in graduatoria da tempo e attendono l’assegnazione: l’avviso non veniva rinnovato dal 2009

Pubblicato ieri il nuovo bando per l’assegnazione degli alloggi in locazione di edilizia residenziale pubblica per il triennio 2024-2027, a seguito della delibera di approvazione da parte della Giunta comunale di Alatri. Un’ottima notizia per tutti coloro che sono in graduatoria da tempo e attendono l’assegnazione di un alloggio: l’avviso non veniva rinnovato dal lontano 2009.

Il documento è stato redatto da una commissione di esperti in materia di edilizia residenziale pubblica, tra i quali anche una rappresentanza dell’Ater di Frosinone, che ha messo a disposizione esperienza e competenze nell’esclusivo interesse dei cittadini e del territorio. Dopo un’attenta e scrupolosa analisi del bando già in vigore, i componenti, all’unanimità, hanno proceduto a una nuova stesura dell’avviso, allo scopo di rispettare pienamente i criteri di trasparenza, chiarezza ed efficacia previsti dalla legge, e a tutela dell’operato dell’Amministrazione.

Tra le novità introdotte, da segnalare l’aggiornamento dei limiti reddituali al biennio luglio 2023-luglio 2025. Resta valida, invece, la possibilità per gli aspiranti assegnatari di concorrere all’ottenimento di un’abitazione di proprietà comunale o dell’Ater: ciò si traduce in uno snellimento e in una maggiore efficienza delle procedure spettanti al Comune. Una scelta che risulta in linea con la recente convenzione stipulata proprio tra i due Enti per ciò che concerne lo scambio consensuale tra occupanti regolari: facilitare l’iter equivale ad assicurare una risposta utile e rapida alle necessità abitative e alle legittime istanze degli utenti.

“Sono molto soddisfatto – afferma l’assessore al Patrimonio del Comune di Alatri, Giorgio Tagliaferri – del risultato che oggi incassiamo per la nostra città. Un bando di assegnazione fermo da quindici anni ha significato la negazione di un alloggio per tantissimi potenziali beneficiari. Il nuovo avviso ha aggiornato anche il limite di reddito al biennio luglio 2023 – luglio 2025, al fine di garantire equità e trasparenza, alla luce di un contesto socio-economico totalmente diverso rispetto al 2009. Parliamo di un bene primario, un obiettivo prioritario dell’agenda politica di Fratelli d’Italia, e per il quale ci battiamo da anni. Oggi possiamo dire, senza timore di smentite, che è stato compiuto un ulteriore passo in avanti per la difesa dei diritti dei cittadini. A tal proposito, colgo l’occasione per rivolgere i miei più sentiti ringraziamenti al Commissario straordinario, Antonello Iannarilli, per la solerzia e la disponibilità che non manca mai di dimostrare quando si tratta di adoperarsi per la collettività”.

“Anche in questa occasione – le parole del commissario straordinario, Antonello Iannarilli – l’Ater ha risposto prontamente alle esigenze del territorio. Ringrazio l’assessore Tagliaferri, coinvolto in prima persona nell’iniziativa, i responsabili degli uffici comunali di Alatri e, non da ultimo, il personale Ater, che partecipa attivamente alle Commissioni, intrattiene costantemente contatti con i Comuni e mette al servizio le proprie competenze, offrendo un prezioso contributo in materia di edilizia residenziale pubblica”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone – “Non fidarsi è meglio”, proseguono gli incontri contro le truffe agli anziani

Oggi, lunedì 15 aprile, ore 16:30, appuntamento al Centro sociale anziani “Corso Lazio”; mercoledì 24 al Centro sociale anziani “Adige APS”

Frosinone – Discarica a cielo aperto, necessaria bonifica immediata: le immagini dello scempio

Una discarica abusiva dove cittadini incivili abbandonano anche rifiuti speciali, a danno dell'ambiente e della salute pubblica

Frosinone – Incendio in un capannone, le fiamme avvolgono anche un canneto: nube di fumo sulla città

Vigili del Fuoco al lavoro in zona Maniano per circoscrivere il rogo e mettere in sicurezza l'area. Il fumo ha reso l'aria irrespirabile

Tir si impenna e rischia di ribaltarsi, l’autista si lancia dalla cabina: sfiorato il dramma

Aquino - L'incidente questa mattina in una zona periferica della cittadina. Sul posto i Vigili del Fuoco del distaccamento di Cassino

Incidente sulla Cassino-Atina, scontro tra auto e moto: un ferito elitrasportato in codice rosso

Sant'Elia - L'impatto violento è avvenuto in prossimità di un distributore di benzina. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia Stradale

Arpino – Perdite idriche pericolose, gli inutili “rattoppi” di Acea che non aggiustano nulla

Gli utenti proprio non comprendono come mai si debba intervenire più volte sulla stessa perdita. Chi paga questa "inutile" manutenzione?
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -