Area monumentale per i caduti di Guerra, c’è anche Alatri

"Alatri 272", il Comune partecipa alla realizzazione dell’area monumentale in memoria dei caduti durante la "Grande Guerra"

Anche il Comune di Alatri, partecipa alla realizzazione dell’area monumentale di “Nuraghe Chervu” di corso Rivetti a Biella, in memoria dei caduti durante la “Grande Guerra”.

“Alatri 272”, questa l’incisione sulle pietra che andrà ad aggiungersi all’installazione a testimonianza del ricordo, del sacrificio e del dolore dei 272 soldati alatrensi caduti durante la Prima Guerra Mondiale. L’originale monumento è formato da tante piccole lastre di diverso formato sulle quali è stato scolpito il nome della località e il numero dei morti del primo conflitto mondiale.

L’iniziativa è stata promossa dal Circolo “Su Nuraghe” insieme al Comune di Biella e alla Prefettura, con la partecipazione di numerosissimi Comuni italiani. “Siamo stati felicissimi di partecipare a questa iniziativa – dichiara il sindaco, Maurizio Cianfrocca – Un piccolo gesto sicuramente. Gesto fatto col cuore per rinnovare la memoria, il ricordo dei nostri connazionali caduti in guerra. Un gesto che nel momento che stiamo stiamo vivendo assume un significato ancora più intenso. Nessuna guerra è giusta. Non dobbiamo mai smettere di ricordare e celebrare tanta gente che, senza colpa alcuna, ha sacrificato la propria vita per difendere un diritto sacrosanto, la libertà”.

Il delegato alla cultura, Sandro Titoni commenta:” “Purtoppo, come vediamo in questi giorni terribili, la storia si ripete. Si ripete come se tanto dolore, disperazione, tante morti non ci abbiano davvero insegnato nulla. È triste, tanto triste. La speranza resta accesa in tutti noi. Ricordare per insegnare. Per non sbagliare ancora. Questo il monito. Questo l’appello. Non bisogna vanificare l’esperienza che la storia ci racconta. Non dobbiamo dimenticare tante vite spezzate. A quanto pare, purtroppo, abbiamo ancora molto da imparare. Forse troppo”.

L’amministrazione comunale ringrazia il presidente del circolo sardo “Su Nuraghe”, Battista Saiu, il Comune e la Prefettura di Biella e la Prefettura di Frosinone per aver coinvolto i sindaci in questa originale iniziativa.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Pofi – Festival dei Viandanti, inaugurato l’evento che celebra le tradizioni popolari nei borghi

I visitatori potranno immergersi in un'atmosfera che rievoca il periodo in cui i pellegrini attraversavano la Via Francigena

Fiuggi – Festival internazionale della chitarra, parte la XVIII edizione: tutto il programma

Sabato e domenica anche un concorso internazionale che vedrà la partecipazione di chitarristi provenienti da tutta Europa

Frosinone – “Cinema sotto le stelle”, da domani al 4 agosto film per tutti: la programmazione

Una programmazione cinematografica di alto livello da contemplare sotto le stelle: appuntamento presso la Villa comunale

Roccasecca – Pellegrinaggio a Canneto, intesa storica tra le due compagnie

Quest’anno, dopo un lungo periodo di divisione, entreranno insieme accompagnate dal sindaco. L'annuncio arriva proprio da Sacco

Festival nazionale dei Conservatori di musica – Città di Frosinone, domani la serata inaugurale

La serata inaugurale si terrà mercoledì 17 luglio alle 21 in piazzale Vittorio Veneto. Frosinone capitale della musica

Fiuggi – Al teatro comunale una suggestiva mostra sulla storia dei Templari

Dal 15 al 31 Luglio, sarà visitabile la mostra allestita dal professor Biagio Terrinoni in arte "Biagio da Fiuggi”
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -