Bando “Voucher digitalizzazione PMI”, così la Regione Lazio sostiene lo sviluppo delle imprese

Nella mattinata la presentazione del bando che si aprirà dalle ore 12:00 del 6 dicembre 2023 e si chiuderà alle ore 18:00 del 23 gennaio 2024

Quindici milioni di euro, cinque dei quali dedicati alle Strategie Territoriali e riservati alle PMI che operano nei Comuni di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo e nei Municipi IV (Tiburtino) e X (Ostia) di Roma Capitale. Queste le cifre del nuovo bando “Voucher Digitalizzazione PMI” presentato nella mattinata di oggi presso la sede della Regione Lazio. L’obiettivo è quello di sostenere le imprese che intendono acquistare tecnologie digitali e servizi.  

«Il Lazio è in crescita nel percorso di digitalizzazione e rappresenta il 16,8% della spesa ICT nazionale. Si tratta di un processo determinante per lo sviluppo e la competitività non solo delle piccole e medie imprese ma anche delle micro attività produttive. Pertanto, la Regione ha deciso di sostenere in modo deciso i loro investimenti nel digitale, offrendo con questo bando un ampio un ventaglio di opportunità insieme a procedure semplificate che vanno oltre l’adempimento per guardare piuttosto ai risultati». Lo ha dichiarato la vicepresidente della Regione Lazio Roberta Angelilli.

Foto di Massimo Scaccia

Fino a 150.000 euro per le Medie Imprese

L’intervento è destinato alle PMI iscritte al Registro delle imprese italiano e risultanti attive e con una sede operativa nel Lazio. Quest’ultima può essere acquisita prima della erogazione del contributo. Il contributo massimo concedibile è di 50.000 euro per le Micro Imprese, 100.000 euro per le Piccole Imprese e 150.000 euro per le Medie Imprese. Il contributo minimo erogabile non può essere inferiore a 14.000 euro.

I contributi previsti

  • Diagnosi Digitale (solo per le PMI)

Obbligatoria per le imprese che partecipano al bando, valuta il livello di digitalizzazione e individua, con esperti indipendenti, gli investimenti tecnologici opportuni.

  • Digital Workplace (per Micro imprese e PMI)

Finanzia l’acquisto di postazioni di lavoro digitale, per favorire l’uso di tecnologie utili ad aumentare la produttività.

  • Digital Commerce and Engagement (per Micro imprese e PMI)

Offre contributi per l’apertura e/o l’ampliamento di piattaforme e canali digitali, per il marketing, la commercializzazione, la fidelizzazione e i servizi di supporto post-vendita.

  • Cloud Computing (solo per le PMI)

Offre contributi per l’acquisto di spazi digitali di archiviazione e di gestione dei dati on line, per modernizzare le infrastrutture informatiche e ridurne i costi di gestione.

  • Cyber Security (solo per le PMI)

Offre contributi per prevenire eventuali attacchi informatici e garantire un elevato livello di sicurezza.

La novità del Bando

Tiziana Petucci, Autorità di Gestione del PR FESR Lazio 2021-2027 e Direttore Regionale per lo Sviluppo Economico, Attività Produttive e Ricerca, ha illustrato la novità contenuta nel bando ai fini della rendicontazione delle spese: grazie alla semplificazione delle procedure, introdotta dalla Regione Lazio e approvata formalmente dalla Commissione europea, il rimborso sarà riconosciuto al raggiungimento del risultato anziché sulla spesa sostenuta. In pratica, le imprese saranno tenute a dimostrare di aver realizzato gli interventi previsti e riceveranno una somma a forfait predefinita per ciascun ambito di investimento.

Gestito completamente on-line da Lazio Innova tramite la piattaforma GeCoWeb Plus, raggiungibile dai siti lazioinnova.it e lazioeuropa.itil bando si aprirà dalle ore 12:00 del 6 dicembre 2023 e si chiuderà alle ore 18:00 del 23 gennaio 2024.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Agroalimentare, prezzi tra tanti rincari e pochi ribassi: l’olio d’oliva in aumento del 51,3%

Seppur ha registrato un leggero calo dello 0,8% ad aprile, l'olio d'oliva resta a prezzi raddoppiati rispetto ad un anno fa

Inflazione, per un italiano su 6 è oltre il 20%: in tanti rinunciano al ristorante o alla colazione al bar

Secondo l'indagine, 14 milioni di italiani hanno dovuto rinunciare una o più volte a recarsi presso locali fuori casa

La metà degli italiani non sa leggere bollette del gas e della luce: l’appello per una maggiore trasparenza

Il 52% degli utenti legge soltanto la prima pagina. Uno dei primi elementi che viene consultato, dopo l'importo da pagare, è il consumo

Cassino – Asilo nido comunale, aperte le iscrizioni: domande entro la fine di giugno

Sono novantanove i posti attualmente disponibili nelle strutture comunali 'Botticelli' e 'Alfieri': le informazioni utili

Area di crisi complessa Frosinone, indennità di mobilità in deroga e Cig straordinaria garantite

Incontro tra sindacati e assessorato al lavoro in Regione Lazio: arrivano rassicurazioni per i lavoratori della provincia

Fiuggi – Pro Loco, c’è il nuovo direttivo: tutti gli eletti

La nota congiunta di congratulazioni del sindaco Alioska Baccarini e dell'assessore al marketing turistico David De Santis
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -