Case di comunità: il modello virtuoso del Lazio

Obiettivo: "Costruire un modello virtuoso d’integrazione socio-sanitaria ed implementare la natura sociale delle Case di Comunità"

“Al convegno “Case senza le Comunità?” abbiamo parlato, assieme ai rappresentanti di Forum Terzo Settore Lazio, CSV Lazio e OPEN Doors: Porte Aperte PArliamo e PArtecipiamo, della missione 6 del #PNRR nella Regione Lazio per costruire un modello virtuoso d’integrazione socio-sanitaria ed implementare la natura sociale delle Case di Comunità”. – Lo scrive l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato

“Il Covid-19 ha segnato uno spartiacque definitivo, mettendo in luce potenzialità e difficoltà del Servizio Sanitario Nazionale. – Prosegue D’Amato – Queste ultime possono essere superate investendo sul rafforzamento della rete territoriale, sull’integrazione sociosanitaria e sulla spesa sanitaria come fonte di benessere e non come peso sul PIL. Da qui, nasce la missione 6 del PNRR. Avremo 170 Case di Comunità, 64 Centrali Operative Territoriali e 44 Ospedali di Comunità. L’impianto portato avanti dallo Stato Italiano prevede investimenti in conto capitale destinati all’ammodernamento di tecnologie e infrastrutture. Abbiamo strumenti formidabili da mettere a disposizione. Dobbiamo lavorare assieme, prestando attenzione ai tempi, con la consapevolezza che dobbiamo ancora vincere la battaglia e ottenere molti più risultati, soprattutto per i professionisti e il personale sociosanitario”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Caldo e medicine, come conservarle in viaggio e in vacanza: i consigli dell’Aifa

Attrezzarsi con borse refrigerate per il trasporto, preferire le compresse, evitare di mettersi al sole dopo l'assunzione

“Rosa e Rosso, strategie di salute”: le sedi Avis della provincia diventano punti di screening

L’Avis provinciale, grazie all’Agenzia Vittoria Assicurazioni di Frosinone, vince il bando Assicuriamo-Insieme 2024

Ictus ischemico, all’Umberto I prestigioso riconoscimento per l’elevato livello di assistenza

“Il ‘Diamond Status’ dimostra che un cittadino che arriva al Policlinico con ictus cerebrale può aspettarsi le migliori cure disponibili"

Covid, ondata estiva di casi: colpa della variante KP3. Il Dottor Pontone Gravaldi mette in guardia

No ad inutili allarmismi ma serve un monitoraggio costante. Sì ai tamponi in presenza di sintomi, la Regione però non li rimborsa ai medici

“Il paziente con malattia neuroncologica”, esperti a confronto su diagnosi e cura

Il convegno del San Camillo Forlanini per migliorare la qualità delle cure e delle ricerche nell'ambito delle malattie neuroncologiche

Diabete, in Italia colpisce 4 milioni di persone: 2 su 3 hanno più di 65 anni

Anziano, uomo e residente al sud: questo l'identikit di chi ha un rischio più elevato di sviluppare la malattia
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -