Cassinate, Sacco: “Territorio affamato di infrastrutture. Rilanciare l’indotto Stellantis”

Il sindaco di Roccasecca: “Una nuova politica industriale per la crescita: il modo migliore per onorare gli eroi della ricostruzione”

“La visita del presidente Mattarella, così come l’incontro con l’XI Commissione per lo Sviluppo economico della Regione Lazio sulla situazione Stellantis, dimostra il destino comune di questo territorio, soprattutto nei momenti di difficoltà. Un destino comune che ha bisogno di una risposta comune capace di elaborare una nuova visione in particolare sotto l’aspetto produttivo, valorizzando il grande capitale umano e di professionalità che abbiamo”.

È quanto evidenziato dal sindaco di Roccasecca Giuseppe Sacco che spiega: “Il presidente di Unindustria Lazio Angelo Camilli nell’ultima assemblea ha chiesto che venga messa in campo una vera e propria politica industriale. Anche il nostro territorio ha necessità di una politica industriale che accompagni e sostenga i processi produttivi e che si sostanzia in particolare in un nuovo piano infrastrutturale che ripensi e offra una diversa visione alla mobilità, aprendo nuovi orizzonti di sviluppo. Il Cassinate da troppo tempo è escluso dai processi decisionali decisivi per le sorti di una comunità e ha fame di infrastrutture: dal collegamento con il mare e con la provincia di Latina a quello con l’Adriatico, e perché no, da una stazione Tav a direttrici interne che mettono in collegamento le aree industriali e decongestionino la viabilità locale, valorizzando nel contemporaneo il comparto della logistica”.

“Per quanto riguarda Stellantis poi, va cambiato paradigma: non si può pensare a uno stabilimento che produce solo un modello di auto, ma bisogna immaginare un nuovo approccio nel quale sia centrale la produzione di componentistica legata alla mobilità sostenibile: le batterie elettriche, le colonnine, i cavi, i software. Solo così si può creare un nuovo rilancio che dia respiro, un lungo respiro anche all”indotto”.

“Per cercare di centrare questi obiettivi – dice ancora Sacco – è necessario ragionare insieme, rimettendo sul tavolo il tema dell’Area Vasta del Cassinate per avere più forza di contrattazione quando si chiedono servizi, quando si invoca il potenziamento dell’offerta sanitaria, quando si pretende maggiore attenzione all’ambiente, quando si progettano infrastrutture”.

“Un pensare comune – conclude il sindaco di Roccasecca – che rappresenta il modo migliore per onorare, come ha ricordato Mattarella, non solo le vittime del bombardamento ma anche gli eroi della ricostruzione e continuare a sperare che questo territorio rimanga il luogo dove anche in futuro i suoi figli possono costruire sogni e progetti di vita, con l’auspicio di non essere raccontati sempre come la terra dei tavoli di crisi, ma come la terra dei tavoli dello sviluppo e come un esempio virtuoso da imitare”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Ceccano – Premierato e autonomia differenziata, centrosinistra a raccolta per dire “no”

Un convegno organizzato per lunedì 15 aprile, presso il locale “Civico 18” di piazza Berardi: il programma degli interventi

Scuola per elicotteristi, Rossi: “Il trasferimento da Frosinone a Viterbo può essere bloccato”

"Basterebbe far capire che il rapporto costi-benefici è migliore su Frosinone" spiega la deputata della Lega al Parlamento europeo

“Il dovere dell’alternativa”, Zingaretti a Sora con il Pd: dialogo con i cittadini

Appuntamento anche con il Vicepresidente della Provincia di Frosinone Enrico Pittiglio e con il Presidente del Pd Lazio, Francesco De Angelis

Sanità, “La salute è un diritto da difendere”: il Pd chiama Asl e medici a confronto

Cassino - L'importante evento organizzato dal presidente del consiglio comunale Barbara Di Rollo in via Carducci a partire dalle 18

Asl, il commissario straordinario convoca i medici specialisti: plauso della Savo

La Presidente della VII Commissiona Sanità: "Un plauso al lavoro di apertura e dialogo portato avanti dalla Pulvirenti"

Sanità, Battisti contro Rocca: “Nel Lazio si cura solo chi può permettersi di pagare”

La consigliera regionale Pd del Lazio affonda: "Ancora risorse ai privati della sanità a discapito delle strutture pubbliche"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -