Consorzio di Bonifica Valle del Liri, richieste di contributi sotto accusa: verso una mozione collettiva?

Arce - Martedì un incontro pubblico per entrare nel merito degli ultimi aggiornamenti sulle problematiche: l’intervento di Sacchetti

Martedì 30 aprile, ad Arce, si è tenuto un incontro pubblico per entrare nel merito degli ultimi aggiornamenti sulle problematiche legate al Consorzio di Bonifica Valle del Liri e per analizzare la risposta, fornita dagli uffici preposti, all’interrogazione presentata dalla consigliera Alessandra Zeppieri alla Giunta Regionale e agli assessori competenti della Regione Lazio. 

Alla riunione, tra gli altri, ha partecipato anche Giulio Sacchetti, segretario generale del SICeT di Frosinone (Sindacato Inquilini Casa e Territorio della Cisl). Nel suo intervento il dirigente sindacale ha rilevato che dalla risposta non si evince se la Regione “ritenga di dover verificare compiutamente quanti e quali interventi di bonifica siano stati realizzati dal Consorzio di Bonifica Valle del Liri nel comune di Arce, a giustificazione delle avanzate richieste dei contributi ai consorziati”.

A tal riguardo il dirigente sindacale della Cisl ha evidenziato che “con l’approvazione del Bilancio di Previsione per il triennio 2024-2026 la Giunta regionale del Lazio si era impegnata ad avviare un processo di riordino dei Consorzi di bonifica per definire, in particolare, la governance dei nuovi accorpamenti consortili, le modalità di adozione e approvazione del piano generale di bonifica e di tutela del territorio, i relativi aggiornamenti, in coordinamento con i piani di bacino e la programmazione regionale; il tutto nel rispetto dei principi di efficienza, efficacia, economicità, trasparenza ed equilibrio di bilancio”. 

In proposito Sacchetti si è domandato se tale processo sia stato davvero avviato e, in caso affermativo, quale sia il suo reale stato di avanzamento. “Contrariamente – ha concluso il sindacalista – si dovrebbe presentare una mozione collettiva specifica al presidente della Giunta Regionale (chiedendo anche una urgente interlocuzione) per sollecitare la risposta nel merito. Lo scopo ultimo di questa richiesta dovrebbe essere quello di manifestare la volontà di uscire dal cosiddetto perimetro di contribuenza consortile per le mancate o disattese attività istituzionali che il Consorzio di Bonifica interessato avrebbe dovuto svolgere”. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Rapina aggravata, 39enne ai domiciliari non rispetta le prescrizioni: finisce in carcere

Cassino - Per l'uomo, raggiunto dai Carabinieri dopo l'aggravamento, si sono aperte le porte della locale Casa Circondariale

Accende il gas e viene investita da un ritorno di fiamma, donna gravemente ustionata ed elitrasportata

Piedimonte S. Germano - Il dramma poco prima delle 7 di questa mattina in un'abitazione di via Capo di Lago

Droga, telefoni e armi in carcere con i droni: latitante in fuga dopo l’operazione “Volo criminale”. Arrestato

L'uomo era latitante dallo scorso marzo quando scattò la maxi operazione che ha coinvolto anche il penitenziario di Frosinone

Si ribalta con l’auto e finisce in un dirupo, ferito un 20enne: notte di paura per il giovane

Lenola - Coinvolto un 20enne di Vallecorsa, con l'auto che dopo essersi ribaltata è finita nel dirupo. Trasportato all'ospedale di Fondi

“L’amore ci ha tenuto in vita”, la storia di Luciano ed Antonella un anno dopo l’incidente

Broccostella - Ad un anno dal tragico incidente, Luciano ed Antonella ricordano quel triste giorno e le difficoltà dei mesi a seguire

Ubriaco molesta i clienti di un chiosco e semina il panico: ‘daspo Willy’ per un extracomunitario

Cervaro - Il 23enne era già noto alle forze dell’ordine per un episodio analogo avvenuto nel 2022 ad Aquino
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -