Elezioni Frosinone, Campagna con Iacovissi per la città

Parla il candidato alle prossime elezioni comunali di Frosinone nella lista del PSI a sostegno di Vincenzo Iacovissi Sindaco

Frosinone ha bisogno di rigenerarsi dal punto di vista ambientale, sociale e politico con l’energia, l’entusiasmo e la competenza di una nuova generazione che sappia guardare avanti, senza nostalgie per il passato. Così Marco Campagna, candidato alle prossime elezioni comunali di Frosinone nella lista del PSI a sostegno di Vincenzo Iacovissi Sindaco.

Trentotto anni, laureato in Marketing e Comunicazione, Campagna per 5 anni ha lavorato presso il Consiglio Regionale del Lazio su diversi dossier legati all’emergenza ambientale della Valle del Sacco e allo sviluppo sostenibile della nostra provincia. Oggi lavora per un’importante realtà del terzo settore del territorio che si prende cura di persone fragili e con un’organizzazione nazionale che sta portando nelle principali città italiane progetti di integrazione e inclusione sociale.

Elezioni Frosinone, Campagna con Iacovissi: il commento

“Faccio parte di una generazione che ha visto Frosinone svuotarsi, restare saldamente nelle ultime posizioni per la qualità della vita e non offrire spazi e servizi all’altezza di un capoluogo – spiega Marco Campagna – La stessa generazione che troppo spesso, per costruirsi un futuro, è stata costretta ad andarsene o ad accontentarsi, mettendo da parte sogni e aspirazioni. Con queste elezioni abbiamo la possibilità di invertire la rotta con un sindaco trentanovenne che ha un progetto chiaro su cosa deve essere Frosinone: una grande città dell’innovazione e della sostenibilità”.

Per il candidato consigliere Campagna, Frosinone deve diventare una città capace di attrarre nuove aziende con una mobilità sostenibile, servizi efficienti e spazi per la comunità.

“Basta interventi spot che non cambiano le cose – conclude Campagna – Frosinone ha bisogno di rigenerarsi con una collaborazione attiva tra imprese, istituzioni e cittadini, avendo come primo obiettivo la riduzione dell’inquinamento. Una città in cui, ponendo fine al degrado, si dovrà garantire il bene comune, partendo dall’adozione di una Carta dei servizi minimi, come proposto dal candidato sindaco Iacovissi”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Inquinamento, è scontro politico: Ceccano2030 torna a chiedere un consiglio comunale aperto

L'affondo: "L'’amministrazione comunale da anni tace sul problema e cerca di occultarlo invece di provare a risolverlo"

“Greentech Global Forum 2024″, la Regione Lazio pronta alle grandi sfide internazionali

Obiettivo: sviluppare progetti tra grandi attori internazionali e imprese locali. Ieri a Roma la presentazione del Forum

Polverificio, problemi alla condotta idrica: Germani chiede colloquio con direttore e vertici Acea

Arce - Il Sindaco Germani, con i colleghi di Fontana Liri e Monte San Giovanni Campano parteciperà all'incontro lunedì 22

Ferentino – Aumentano le tariffe per i servizi cimiteriali, la minoranza insorge

Musa, Magliocchetti, Lanzi e Pompeo: "Fiorletta e la sua giunta non risparmiano nemmeno i nostri defunti. Cifre raddoppiate"

Regione Lazio, un bando da 25 milioni di euro per i giovani agricoltori: sostegno al comparto

L'Assessore Giancarlo Righini esprime la sua soddisfazione: «Investire su nuove generazioni per cambio di passo nel settore»

Pofi – Contributo “sport e periferie”, Mattoccia replica alla minoranza e bacchetta Ciccone

Mattoccia invita "la minoranza a documentarsi in maniera più approfondita prima di pubblicare cose inesatte"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -