Elezioni Veroli, Caperna verso la vittoria al primo turno: in vantaggio su Viglianti e Papetti

Veroli, dopo Cassino, è il secondo Comune più importante sotto il peso dei numeri in questa tornata elettorale

Veroli – Germano Caperna in vantaggio, con oltre il 70% delle schede scrutinate. Il candidato della coalizione civica stacca gli avversari seguito da Patrizia Viglianti e Cristiano Papetti. Un risultato non scontato. Caperna si avvia a vincere già al primo turno. Veroli, dopo Cassino, è il secondo Comune più importante sotto il peso dei numeri in questa tornata elettorale. Anche nella città Martire stesso scenario con una maggioranza quasi bulgara per l’uscente Enzo Salera. Le 5 parole chiave del programma elettorale di Caperna – coraggio, spazio, comunità, radici e anima – sono state la carta vincente insieme al “campo largo” che lo ha sostenuto.

“Pensiamo ad una Veroli viva e dinamica; un progetto a cui tengo particolarmente riguarda l’apertura della biblioteca comunale anche in fasce serali e giorni festivi. Spazi realmente a disposizione dei cittadini ma anche spazi di aggregazione e socialità sana. – Aveva detto Caperna nel corso di un’intervista rilasciata a Frosinone News – Nella stessa ottica, predisporremo dei locali per il Coworking. Tra le proposte che ci impegneremo a realizzare, uno Sportello antiviolenza a servizio delle vittime e gestito in collaborazione con le associazioni impegnate nel contrasto alla violenza di genere. A livello infrastrutturale, porteremo a conclusione progetti focali con nuovi ambienti e edifici specie a vocazione scolastica. Massima attenzione alle politiche sociali attive non riducendole a mero assistenzialismo ma promuovendo progetti sinergici anche con i privati. Con lo sguardo all’Europa, istituiremo uno Sportello Next Generation EU, dove l’ente sarà da raccordo tra le politiche occupazionali promosse per i giovani e le opportunità di finanziamento messe a disposizione dalle politiche europee. Guarderemo alla sostenibilità attraverso più percorsi e modalità: comunità energetiche rinnovabili, tariffazione puntuale, compostezza di comunità, nuova isola ecologica. La cura ambientale avrà massima luce con la continua valorizzazione di Prato di Campoli e con il potenziamento del Gruppo locale di Protezione civile e l’istituzione di una sede per lo stesso. Il marketing territoriale sarà il nostro faro strategico per far conoscere Veroli fuori da Veroli, cui affiancheremo un Piano Cultura 2024-2029 per la pianificazione di eventi e la promozione territoriale”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Concorso Asl per amministrativi bloccato, Battisti: “Presentata interrogazione in Regione”

"Sono risultati idonei 201 candidati ma la graduatoria non è stata pubblicata e non si è dato seguito alle assunzioni"

Ferentino – “Città sporca e nessuna manutenzione”, la minoranza all’attacco

Musa, Lanzi, Magliocchetti e Pompeo evidenziano anche l’ingerenza della politica sulla struttura amministrativa

Sora – Un asilo nido per 60 bambini, arriva il finanziamento: l’annuncio dell’amministrazione

Demolizione e ricostruzione di quelli che erano locali adibiti alla sede del Distretto Scolastico, alle spalle del complesso Riccardo Gulia

Frosinone, Mastrangeli: “Il programma prima di tutto o si torna al voto” – il VIDEO in esclusiva

Il sindaco di Frosinone ospite nella nostra redazione: un'intervista a tutto campo su temi istituzionali e amministrativi

Transizione energetica, Mattia sul decreto del Mimit: “Risorse importanti per le nostre aziende”

Aldo Mattia: "Un decreto che di fatto permette l'accesso a contratti di sviluppo per oltre 1,7 miliardi di euro derivanti dai fondi Pnrr"

Difensore civico, Maura presenta una proposta di legge regionale

Il consigliere regionale: "Rimodulare e rinnovare in funzione delle esigenze della collettività la figura del difensore civico"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -