Frosinone, allarme furti in città: ladri ancora in azione

I ladri hanno assaltato, per la seconda volta nel giro di poche settimane, il locale "Segnali di fumo". Chiesta maggiore sicurezza in città

Cresce l’allarme furti a Frosinone. I colpi messi a segno dai ladri nelle attività del capoluogo non accennano a placarsi. Nel quartiere Scalo si moltiplicano le attività commerciali prese di mira dai malviventi nelle ultime settimane.

Nella notte tra venerdì e sabato, per la seconda volta nel giro di pochi giorni, i ladri hanno assaltato il locale “Segnali di fumo”, di via Pier Luigi da Palestrina, non lontano dalla stazione ferroviaria. I malviventi si sono concentrati sulle macchinette videopoker. Il bottino, ancora da quantificare, si aggirerebbe su qualche migliaia di euro. 

Una situazione insostenibile per commercianti e cittadini che invocano più controlli e maggiore sicurezza nel capoluogo.

“Già un mese fa avevamo sollevato il problema ci era stato risposto che c’erano 800 telecamere a vigilare il capoluogo. Questo non ci sembra. – Ha affermato il vice presidente Confcommercio Lazio Sud Fabio Loreto – La situazione è diventata insostenibile per i commercianti che, a volte, nemmeno perdono tempo a denunciare i furti, visto che poi non viene risolto nulla. Ci stiamo organizzando per chiedere un incontro con il Prefetto per parlare e cercare di trovare le soluzioni per risolvere questo preoccupante fenomeno in aumento”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Caso Ruberti, l’indagine prosegue: ascoltate altre due persone

Gli inquirenti hanno sentito un uomo e una donna. Intanto Fratelli d'Italia accusa Zingaretti di latitanza su tale vicenda

Le grinfie dell’usura sul settore agricolo ciociaro: giro d’affari da 2 milioni di euro

Dal caporalato al lavoro nero, dall’usura alla presenza delle organizzazioni criminali. Fenomeni ancora presenti nel settore agricolo

‘Appalti truccati’ per la campagna elettorale, indagato anche l’ex sindaco Cippitelli: tutti i nomi

A finire nei guai per turbativa d'asta e finanziamento illecito ai partiti, oltre all'ex sindaco di Broccostella, altri 7 indagati

Lutto nel mondo del calcio: è morto Giampiero Ventrone. Anche Isola del Liri piange il ‘Marine’

Fu uno dei protagonisti degli straordinari successi del calcio isolano dal 1986 al 1989. Poi le luci della ribalta con la Vecchia Signora

‘Appalti truccati’ e fondi pubblici per pagare la campagna elettorale: in otto nei guai

Concluse le indagini preliminari nei confronti di un ex amministratore locale di Broccostella, di 4 funzionari pubblici, e di 3 imprenditori

Finisce con l’auto in una buca e danneggia la ruota, lo sfogo di un cittadino

Sora- L'uomo non è riuscito ad evitare una delle innumerevoli buche sulla Tangenziale: "Ora chi ripagherà il danno?"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -