Frosinone, è morto Lino Palmesi: giornalismo in lutto

Angelo Palmesi, per tutti Lino, è morto a sessantotto anni, domenica pomeriggio, dopo aver combattuto a lungo con una malattia

Angelo Palmesi, per tutti Lino, è morto a sessantotto anni, domenica pomeriggio, dopo aver combattuto a lungo con una malattia.

Storico giornalista e fotoreporter della provincia, insieme al fratello Edoardo e a Tonino Casinelli ha raccontato, con la sua inseparabile macchina fotografica, i grandi fatti di cronaca del territorio.

Dagli anni settanta agli anni novanta Lino ha lavorato con le redazioni de Il Messaggero e de Il Tempo. Sempre sul pezzo, come si usa dire in gergo giornalistico. Sempre sul campo, pronto ad immortalare con la sua macchina fotografica i fatti per poterli raccontare ai lettori.

Poi, Lino tornava nel suo negozio di Corso della Repubblica, a Frosinone, nella sua stanza sviluppava le fotografie. Le immagini prendevano forma. Negli ultimi anni era diventato presidente dell’associazione culturale “Centro inter arte” con la quale si dedicava alla promozione di eventi e mostre.

Ieri il suo ultimo viaggio. Con lui se n’è andato un pezzo di storia della città. Angelo Palmesi è stato salutato nella chiesa di Sant’Antonio. Con Lino c’erano la moglie, i figli, il fratello e quanti lo hanno conosciuto, apprezzato e stimato.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incidente sull’A1, una ragazza morta e due feriti gravissimi: inferno di lamiere in autostrada

Drammatico il bilancio dell'incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di...

Grave incidente sull’A1, atterra un’eliambulanza: tratto chiuso tra Ferentino e Anagni

Il traffico risulta bloccato con la viabilità in tilt. Al momento si registra una coda di 4 km tra Frosinone e Anagni

Bancarotta fraudolenta e violazione delle leggi fiscali, arrestato dopo 24 anni dal primo reato

Un cumulo di sentenze di condanna divenute irrevocabili per reati commessi in Lombardia dal 2000 al 2017. L'uomo è ora ai domiciliari

Rubati 5 pregiati cani da caccia, i proprietari mettono una taglia sui malviventi

Arce - Si tratta di tre segugi francesi, un pastore maremmano e un setter, tutti addestrati nella caccia al cinghiale

Sora – Mattinata di controlli in centro: la Polizia passa al setaccio i luoghi sensibili della città

Sora - Mattinata di controlli mirati al contrasto delle attività criminali, in particolar modo dello spaccio di sostanze stupefacenti

Omicidio Willy, nozze in carcere per Pincarelli: la sposa arriva con abito rosa e volto coperto

La ragazza, una commessa originaria di Bracciano, si sarebbe innamorata di Pincarelli vedendolo in tv. Si sono sposati con rito civile
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -