Frosinone – Giovane accoltellato allo Scalo, fermo per tre egiziani dopo un’indagine lampo

La Mobile ha chiuso il cerchio sul tentato omicidio in meno di una settimana. Altri due connazionali accusati di favoreggiamento

Frosinone – Meno di una settimana. Tanto è bastato agli agenti della Squadra Mobile della Questura di Frosinone per chiudere il cerchio intorno ai responsabili dell’accoltellamento di venerdì scorso, 3 maggio, in Piazza Pertini, a ridosso dello scalo ferroviario. 

Nelle scorse ore sono stati emessi tre fermi nei confronti di altrettanti soggetti, tutti egiziani, accusati di essere i responsabili del tentato omicidio del trentenne gambiano. Altri due giovani sono accusati di favoreggiamento. Secondo quanto ricostruito avrebbero aiutato i tre a nascondersi. 

Un’indagine lampo, fatta di controlli incrociati, filmati delle telecamere di videosorveglianza passati al setaccio e condotta da chi conosce il territorio ed ogni singolo soggetto che opera nell’illegalità. 

Il diverbio, finito a colpi di lama, si è acceso tra due gruppi rivali, uno di gambiani l’altro di egiziani. Tra le piste più accreditate quella di una lite per il controllo delle piazze di spaccio e quella a sfondo razziale. In pochi istanti dalle parole si è passati ai fatti ed è spuntato il coltello. I colpi inferti al giovane, che da una settimana lotta tra la vita e la morte, lo hanno raggiunto al torace e all’addome. Il ragazzo è stato sottoposto ad almeno due interventi chirurgici e la sua prognosi resta ancora riservata. 

- Pubblicità -
Roberta Di Pucchio
Roberta Di Pucchio
Giornalista pubblicista

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

FLASH – Incidente sulla Casilina, soccorsi sul posto

Anagni - Lo schianto si è verificato poco fa. Ancora da chiarire la dinamica, il bilancio è di almeno un ferito

Frosinone – Manutenzione sulle reti idriche, da domani cambia la viabilità nel centro storico

Via Fratelli Bragaglia e in Corso della Repubblica (da intersezione Via de Gasperi)

Torna la truffa del CEO, occhio alla frode informatica che prende di mira le aziende

I malfattori, spacciandosi per un dirigente aziendale ordinano ad un impiegato di eseguire un pagamento o un bonifico urgente

Rischia di travolgere un giovane sulle strisce pedonali, aggredito dagli altri automobilisti

Sora - L’episodio si è verificato poco fa su Viale San Domenico. Il ragazzo è caduto a terra per evitare di essere centrato dall’auto

Regione – 19enne sbanda con l’auto e travolge due passanti: un morto e un ferito grave

Roma - Assieme all’uomo deceduto è stato coinvolto un suo amico, un 61enne trasferito in ospedale in codice rosso

Giornata internazionale dei minori scomparsi, l’impegno costante della Polizia di Stato

La Polizia di Stato partecipa anche quest’anno ad una serie di iniziative dedicate a questa ricorrenza di grande valore
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -