Frosinone – Lotta alla microcriminalità, operazione ‘Alto Impatto’ nel capoluogo

La Questura di Frosinone ha disposto controlli straordinari del territorio volti alla prevenzione e alla repressione dei reati

La Questura di Frosinone, nell’ambito dei servizi di controllo straordinario del territorio volti ad intensificare l’attività di prevenzione e repressione dei reati di natura predatoria e delle fattispecie penalmente rilevanti legati al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, al fine di ristabilire la legalità in zona ad alta densità di criminalità, nella giornata di oggi, ha proceduto ad effettuare mirati controlli nelle aree a più alta densità criminale del capoluogo ciociaro. Per la citata attività, il Questore, dott. Domenico Condello, ha disposto lo schieramento di numeroso personale della Questura con agenti della Squadra Mobile e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. I servizi sono stati implementati con l’ausilio degli specialisti del Posto Polfer del Capoluogo e di rinforzi ministeriali con la squadra antidroga dei cinofili di Nettuno e con gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio.

L’operazione

Nel corso dell’imponente operazione di polizia, sono stati effettuati posti di controllo in vari punti strategici della città e nelle zone circostanti: presso la sede delle Agenzia delle Entrate, in piazzale Sandro Pertini, in Piazzale Kambo, in Via Marittima, in Via Aldo Moro, Via dei Monti Lepini, Piazza De Matthaeis, in viale Roma nelle aree ritenute sensibili e nei pressi di un noto complesso popolare della città. Nel corso del servizio, sono stati svolti mirati controlli amministrativi presso esercizi pubblici di somministrazione di bevande e alimenti.

I risultati di questa vasta attività condotta dalla Questura di Frosinone hanno incluso: l’identificazione di circa 200 persone, tra cui circa 40 extracomunitari; e il controllo di oltre 80 veicoli e numero 7 esercizi pubblici sottoposti a verifica. Le operazioni condotte, estendendosi dal vigile monitoraggio delle arterie cittadine all’esame dettagliato di individui e veicoli, incarnano un piano di contrasto per la prevenzione e il contrasto della criminalità, mirato a custodire con fermezza il benessere collettivo.

I controlli sulle strade

Incessante è stata l’attività di controllo e prevenzione sulle strade e autostrade da parte della Polizia di Stato, soprattutto nelle giornate di festa e di controesodo nella provincia di Frosinone. Gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Frosinone hanno controllato 389 veicoli, 449 persone, contestando 73 infrazioni per un totale di 173 punti, ritirando 6 brevetti e 5 carte di circolazione. In particolare, nella giornata di pasquetta, gli agenti della Polizia Stradale della Sottosezione di Frosinone hanno fermato un pedone che palesemente ubriaco ed in stato confusionale passeggiava in autostrada tra la corsia di emergenza e quella di sorpasso.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Truffatori in trasferta derubano anziano di oltre 30mila euro: due arresti

Castrocielo - Due pregiudicati napoletani sono finiti in manette a causa di una truffa ai danni di un anziano di Sestri Levante

Arpino – Recuperato l’ordigno bellico inesploso e fatto brillare su Monte di Togna

La bomba da mortaio è stata recuperata dagli artificieri e fatta esplodere in un'area sicura, tra le radure del Monte di Togna

Investimenti online consigliati dai vip, è una trappola: la truffa con l’intelligenza artificiale

L’associazione Codici lancia l'allarme e offre assistenza a chi scopre di essere caduto in una trappola. Fondamentale denunciare

Tir si ribalta e finisce contro un albero, paura per il conducente. Caos in strada

Castrocielo - È accaduto in via Leuciana poco prima dell'ingresso del casello A1. Il conducente, un 63enne, è stato trasferito in ospedale

Processo Yirelis, nuova perizia psichiatrica per il presunto assassino Sandro Di Carlo

Cassino - Sospeso il dibattimento in attesa che la Corte Costituzionale si pronunci sulla compatibilità del rito abbreviato

Frosinone – “Alto Impatto”, lotta a crimine e traffico di droga: controlli intensificati

A coordinare i controlli straordinari del territorio, nella giornata di ieri, il Dott. Fabrizio Cavuto funzionario UPGSP
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -