Frosinone – Trovata morta in casa, identificata la vittima e ascoltato il compagno: il giallo s’infittisce

Il corpo di Elena Scurtu rinvenuto nell'abitazione del centro storico dove viveva con il compagno. L'uomo è stato ascoltato dai Carabinieri

Frosinone – Elena Scurtu è la donna rumena di 55 anni trovata senza vita nella notte all’interno dell’abitazione di via Baisi dove viveva con il compagno. Nel centro storico del capoluogo è piombata la macchina dei soccorsi ma per la vittima era ormai troppo tardi. Una morte dai contorni sospetti e poco chiari. I Carabinieri del Comando provinciale, agli ordini del Comandante Gabriele Mattioli, sono al lavoro da ore per risolvere quello che appare essere un giallo a tutti gli effetti.

Sul corpo di Elena Scurtu non sono stati rinvenuti segni evidenti di violenza riferibili a ferite d’arma da fuoco o da taglio. Neppure segni sul collo che potrebbero far pensare ad uno strangolamento. Eppure, più di qualche elemento, ha indotto gli investigatori, coordinati dal Pubblico Ministero Vittorio Misiti, ad avviare le indagini senza tralasciare nessuna ipotesi. L’abitazione di via Baisi è stata posta sotto sequestro. Il compagno della vittima, un operaio sulla cinquantina di Frosinone, è stato a lungo ascoltato in Caserma. Sarebbe stato proprio lui a lanciare l’allarme allertando i soccorsi intorno alle 3.00 della notte appena trascorsa.

Abitazione giallo frosinone
L’abitazione sottoposta a sequestro – Foto Massimo Scaccia

Sul corpo della 55enne è stata disposta l’autopsia che sarà fondamentale per fare chiarezza sulle cause del decesso. I militari dell’Arma non escludono neppure l’ipotesi di un malore al culmine di una lite. Da indiscrezioni trapelate, sembrerebbe che la coppia litigasse spesso, anche in maniera violenta. Nessun provvedimento è stato preso nei confronti dell’operaio ascoltato semplicemente come persona informata sui fatti. Gli investigatori non si sbilanciano e continuano a portare avanti tutti gli accertamenti necessari a risolvere il giallo che da questa mattina ha sconvolto l’intera città.

- Pubblicità -
Roberta Di Pucchio
Roberta Di Pucchio
Giornalista pubblicista

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Sicurezza sul lavoro, ennesimo infortunio in provincia: concluso il tavolo convocato d’urgenza

Mentre in Regione Lazio era in corso la riunione con i sindacati, un altro incidente sul lavoro si è registrato ad Anagni

Incidente sul lavoro, operaio si recide un’arteria con una lastra di vetro: elitrasportato d’urgenza

Anagni - L’uomo, gravemente ferito, è stato soccorso immediatamente dai colleghi, i quali hanno lanciato l’allarme

Furti e droga, massiccio dispiegamento di agenti sul territorio: controlli serrati

L'attività ha interessato il territorio di Cassino e Sora, con l'impiego di personale dei rispettivi commissariati cittadini

Addio a Georgeana, giovane studentessa stroncata da un male incurabile: il dolore della comunità universitaria

Cassino - Georgeana Eglah, brillante alunna di Telecommunications Engineering si è spenta in Pakistan dov'era tornata da poco

Frana sulla Regionale, automobilista la schiva per un soffio: macchina dei soccorsi in azione

Fontana Liri - La sezione di costone è franata nonostante la folta vegetazione e l'evidente periodo di siccità

Funerali Dott. Leonardo De Rosa, domani l’addio allo stimato professionista stroncato da un malore

Arpino - Una notizia che ha sconvolto l'intera comunità: malore lo ha stroncato mentre era in vacanza con la famiglia
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -