Il marito non dà notizie e la moglie ne denuncia la scomparsa: trovato morto con un proiettile in testa

Salerno - A scoprire il corpo senza vita sono stati i carabinieri, allertati dalla moglie. I carabinieri hanno fermato un sospettato

Salerno – Ucciso con un un proiettile alla testa. Così è morto a Castel San Giorgio un uomo di nazionalità marocchina. Il cadavere della vittima è stato trovato lo scorso 31 gennaio e dopo neppure 24 ore sospettato è stato fermato perché indiziato del delitto. A scoprire il corpo senza vita sono stati i carabinieri, allertati dalla moglie dell’uomo assassinato. La donna, non avendo notizie del marito, si era preoccupata e pertanto aveva deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine denunciando la scomparsa del consorte.

Secondo quanto riportato dalla stampa nazionale, il corpo è stato scoperto nei pressi dell’Eremo di Santa Maria con una vistosa ferita alla testa. Dopo poche ore i militari della compagnia di Mercato San Severino e del nucleo investigativo di Salerno hanno eseguito un fermo. L’uomo bloccato è accusato di porto illecito di arma da sparo e dell’omicidio aggravato dalla premeditazione.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Uccide l’anziana madre strangolandola, poi si dà alla fuga: arrestato 44enne

San Gavino - Il cadavere della pensionata è stato scoperto da un secondo figlio. L’arrestato ha problemi psichiatrici

Non si apre la tuta alare e precipita nel vuoto: muore base jumper

Lecco - La vittima è un uomo di 62 anni, paracadutista esperto. Sono in corso accertamenti sulla dinamica dell’accaduto

Ancora una tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da un macchinario

Avellino - Il 52enne è deceduto nonostante i disperati tentativi di rianimazione del 118 intervenuto nello stabilimento

Tragedia in pista: auto contro moto durante un test, muore collaudatore

Lecce - Per cause ancora in fase di accertamento, la due ruote ha tamponato la vettura che la precedeva. Ferito l'altro conducente

Travolta da un treno e uccisa assieme al suo cane: nessuna ipotesi esclusa

Imperia - La prima ipotesi è che l'anziana stesse cercando di trarre in salvo il cagnolino scappato ma non è escluso il gesto estremo

Infermiera incinta di 8 mesi muore di malore: gravissimo il piccolo

Pistoia - I medici hanno fatto di tutto per salvare la 37enne ma non ce l'ha fatta. Il bimbo, nato con cesareo, è in prognosi riservata
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -