“Il paziente con malattia neuroncologica”, esperti a confronto su diagnosi e cura

Il convegno del San Camillo Forlanini per migliorare la qualità delle cure e delle ricerche nell'ambito delle malattie neuroncologiche

Si è svolto ieri pomeriggio, nell’Aula Magna Agazio Menniti del San Camillo Forlanini, il convegno “Il Paziente con Malattia Neuroncologica”. Il paziente con malattia neuroncologica si trova ad affrontare, in maniera repentina ed inaspettata, una nuova devastante condizione che riguarda la propria vita e quella dei propri cari, entrando a far parte a pieno titolo della categoria dei pazienti fragili. Dall’atto della diagnosi, si susseguono molti momenti necessari per la gestione della malattia, che devono essere percepiti come un continuo assistenziale da parte del paziente e governate dai professionisti della Sanità.

“Un ringraziamento speciale ai moderatori e organizzatori del convegno, il Dott. Carlo Garufi (Direttore UOC Oncologia) e il Dott. Riccardo Antonio Ricciuti (Direttore UOC Neurochirurgia), per il loro impegno. Il convegno è stato introdotto dal nostro neo-insediato Direttore Generale, Angelo Aliquò. Il convegno è un’opportunità preziosa di confronto tra professionisti nell’ambito della Rete Oncologica Regionale, in costante crescita e sviluppo. Continuiamo a lavorare insieme per migliorare la qualità delle cure e delle ricerche nell’ambito delle malattie neuroncologiche”. – Commentano dal San Camillo.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Cambiamenti climatici, gli effetti degli eventi estremi sulla salute non possono essere ignorati

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è in prima linea nelle azioni di ricerca e mitigazione dei rischi associati ai cambiamenti climatici

Caldo e medicine, come conservarle in viaggio e in vacanza: i consigli dell’Aifa

Attrezzarsi con borse refrigerate per il trasporto, preferire le compresse, evitare di mettersi al sole dopo l'assunzione

“Rosa e Rosso, strategie di salute”: le sedi Avis della provincia diventano punti di screening

L’Avis provinciale, grazie all’Agenzia Vittoria Assicurazioni di Frosinone, vince il bando Assicuriamo-Insieme 2024

Ictus ischemico, all’Umberto I prestigioso riconoscimento per l’elevato livello di assistenza

“Il ‘Diamond Status’ dimostra che un cittadino che arriva al Policlinico con ictus cerebrale può aspettarsi le migliori cure disponibili"

Covid, ondata estiva di casi: colpa della variante KP3. Il Dottor Pontone Gravaldi mette in guardia

No ad inutili allarmismi ma serve un monitoraggio costante. Sì ai tamponi in presenza di sintomi, la Regione però non li rimborsa ai medici

Diabete, in Italia colpisce 4 milioni di persone: 2 su 3 hanno più di 65 anni

Anziano, uomo e residente al sud: questo l'identikit di chi ha un rischio più elevato di sviluppare la malattia
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -