Il sostituto commissario Antonio Salvatore Siracusa va in pensione, l’omaggio della Polizia di Stato

Stimato responsabile della Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Frosinone, la Questura lo omaggia nel giorno del suo compleanno

Con l’occasione del suo sessantesimo compleanno ed in vista dell’approssimarsi del congedo per raggiunti limiti di età del 1 aprile prossimo, il Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica, Polizia Postale e delle Comunicazioni Lazio, ha il piacere e l’onore di porgere i più sentiti auguri per questi importanti traguardi raggiunti, al Sostituto Commissario Antonio Salvatore Siracusa, stimato responsabile della Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Frosinone.

Una brillante carriera

Antonio Salvatore Siracusa è nato a Capri Leone in provincia di Messina il 26 marzo 1964. Appartenente alla Polizia di Stato dal 7 maggio 1984; il primo incarico ricoperto è stato presso il Reparto Mobile di Palermo con la qualifica di agente Ausiliario di Leva. Il 29 settembre 1984 ha partecipato all’Operazione Antimafia Blitz di “San Michele”, “Maxi Processo” con l’esecuzione di 336 mandati di cattura. Dal 1994 al 2021 ha ricoperto il ruolo di Ispettore della Polizia di Stato prestando servizio a Roma presso il Commissariato di P.S. Primavalle e in seguito presso la Questura di Frosinone – Squadra Mobile.

Nell’anno 2018 è stato trasferito presso l’allora Sezione Polizia Postale di Frosinone con l’incarico di coordinatore delle attività di P.G. Nel 2022 è stato promosso nel ruolo di Sostituto Commissario della Polizia di Stato, assumendo poi nel 2023 l’incarico di Responsabile della Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Frosinone. Durante la sua carriera lavorativa ha collezionato molteplici proposte premiali tra cui 5 lodi, 4 encomi e 3 encomi solenni. Posto in quiescenza per raggiunti limiti di età con decorrenza 01.04.2024, il Sostituto Commissario Antonio Salvatore Siracusa è padre di due figli ed è residente a Pico.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone – “Non fidarsi è meglio”, proseguono gli incontri contro le truffe agli anziani

Oggi, lunedì 15 aprile, ore 16:30, appuntamento al Centro sociale anziani “Corso Lazio”; mercoledì 24 al Centro sociale anziani “Adige APS”

Frosinone – Discarica a cielo aperto, necessaria bonifica immediata: le immagini dello scempio

Una discarica abusiva dove cittadini incivili abbandonano anche rifiuti speciali, a danno dell'ambiente e della salute pubblica

Frosinone – Incendio in un capannone, le fiamme avvolgono anche un canneto: nube di fumo sulla città

Vigili del Fuoco al lavoro in zona Maniano per circoscrivere il rogo e mettere in sicurezza l'area. Il fumo ha reso l'aria irrespirabile

Tir si impenna e rischia di ribaltarsi, l’autista si lancia dalla cabina: sfiorato il dramma

Aquino - L'incidente questa mattina in una zona periferica della cittadina. Sul posto i Vigili del Fuoco del distaccamento di Cassino

Incidente sulla Cassino-Atina, scontro tra auto e moto: un ferito elitrasportato in codice rosso

Sant'Elia - L'impatto violento è avvenuto in prossimità di un distributore di benzina. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia Stradale

Arpino – Perdite idriche pericolose, gli inutili “rattoppi” di Acea che non aggiustano nulla

Gli utenti proprio non comprendono come mai si debba intervenire più volte sulla stessa perdita. Chi paga questa "inutile" manutenzione?
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -