Incidente dopo il furto, 3 albanesi morti e uno ferito: indagini anche sul Cassinate

Il sinistro mortale è avvenuto a Segni. I quattro potrebbero aver colpito anche in diverse abitazioni a Cervaro

Il drammatico incidente stradale avvenuto nella notte tra sabato e domenica lungo la strada regionale Casilina a Segni che ha visto morire sul colpo tre albanesi, mentre un quarto è gravemente ferito, ha stretti legami con la zona del Cassinate.

Gli investigatori dell’Arma dei Carabinieri, infatti, hanno ricostruito parzialmente il percorso compiuto dai quattro stranieri che viaggiavano a bordo di una BMW le cui targhe sono state rubate in una zona periferica di Cervaro. Al momento dell’impatto, i quattro, come riferito anche dai primi soccorritori indossavano tutti i guanti di lattice e questo ha lasciato intendere che molto probabilmente erano in fuga da un tentativo di furto.

Sarà ora l’autopsia e il conseguente esame delle impronte digitali a chiarire se il gruppetto possa aver agito anche nella zona compresa tra Cassino e Cervaro dove da mesi imperversa una banda di malviventi che ripulisce abitazioni. Il sindaco, Ennio Marrocco, nel frattempo ha chiesto al Prefetto di Frosinone, Ernesto Liguori, di poter istituire un patto d’intesa che è finalizzato non solo al rafforzamento del sistema di videosorveglianza ma anche a una stretta collaborazione tra l’ente comunale e il palazzo di governo di piazza della Libertà. E proprio in merito a questa vicenda il gruppo di minoranza al comune di Cervaro ha chiesto la convocazione un consiglio comunale straordinario per affrontare la spinosa questione dei furti in abitazione.

- Pubblicità -
Angela Nicoletti
Angela Nicoletti
Angela Nicoletti, giornalista professionista iscritta all’albo dal 1998 si occupa di cronaca e giudiziaria sia in provincia di Frosinone che a livello nazionale. Ha collaborato e collabora con le prestigiose testate: Il Mattino di Napoli e Il Tempo. Dal 2001 è la referente per il basso Lazio dell’agenzia giornalistica AGI. Le sue inchieste giornalistiche sono sfociate anche in delicate indagini della magistratura. Nel 2018 è stata insignita del premio letterario e giornalistico dedicato a Piersanti Mattarella con un reportage sui beni confiscati alla criminalità organizzata

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Cnsas, nel Lazio 154 interventi del soccorso alpino e speleologico in un anno: i salvataggi

I soccorritori hanno lavorato ponendo sempre al centro della propria missione il salvataggio e l'assistenza delle persone in difficoltà

Frosinone – Rapina in un bar, extracomunitario fugge con il bottino: braccato sulla Monti Lepini

L'uomo ha aggredito barista e clienti, poi si è dato alla fuga. Arrestato grazie al tempestivo intervento delle Volanti

Furto e rapina, 26enne viola le prescrizioni e finisce in carcere

Il condannato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Cassino per proseguire l’espiazione della pena fino al 2027

Incidenti, accordo tra Polizia Stradale e Inail: al via protocollo d’intesa con Poste Italiane

La Stradale al lavoro per favorire la cultura della prevenzione. Obiettivo: ridurre gli incidenti su strada durante gli spostamenti di lavoro

Incidente sull’A1, la vita di Eleonora Certelli spezzata a soli 21 anni: tornava da una festa di laurea a Cassino

Atleta di talento, la giovane aveva partecipato alla seduta di laurea in scienze motorie della fidanzata dal fratello. Poi lo schianto

“Frosinone Alta”, stop a incuria e degrado: intensificati i controlli della polizia locale

Le violazioni all'ordinanza saranno punite con una sanzione amministrativa da un minimo di 500 a un massimo di 5.000 euro
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -