Messico, 35enne italiana e compagno trovati morti: uccisi da un commando narcos

La donna viveva da anni nel Paese: nel 2013 il marito, con cui gestiva una pizzeria, venne massacrato di botte e bruciato vivo

Messico – Una donna italiana, originaria di Mestre (Venezia), di 35 anni, è stata trovata uccisa nella cittadina di Ocotlán de Morelos, assieme al compagno, di nazionalità messicana. La donna viveva da diversi anni nel Paese.

Il duplice omicidio è avvenuto qualche giorno fa ma la notizia è stata diffusa soltanto ora. I delitti si sarebbero consumati all’interno del negozio che i due gestivano. Sul posto sono stati trovati i cadaveri e le tracce della sparatoria, eseguita probabilmente da un commando. L’agguato potrebbe essere collegato a un regolamento di conti nell’ambito dei gruppi di narcos, cui il compagno della 35enne si pensa potesse appartenere.

Secondo quanto riportato dai media nazionali, 10 anni fa venne ucciso il marito della donna: nel 2013, l’uomo, uno chef originario di Capriva del Friuli (Gorizia) che con lei gestiva una pizzeria, venne massacrato a colpi di bastone e poi bruciato vivo.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Olanda, crolla un ponte in costruzione: due operai muoiono schiacciati

I cavi che sostenevano una delle arcate del ponte si sono spezzati e l'arco è crollato al suolo. Feriti altri due operai

Usa, scavano una buca in spiaggia ma la sabbia cede e li inghiotte: bimba muore, grave il fratello

Florida - Nonostante i primi soccorsi dei presenti e poi l'arrivo del personale sanitario, la piccola di 7 anni non ce l'ha fatta

Egitto, camion di migranti si ribalta e prende fuoco: 11 morti e 6 feriti

Il ribaltamento del mezzo, sul quale c'era anche un egiziano, è avvenuto mentre i migranti fuggivano dopo il loro ingresso illegale nel Paese

Usa, pestato a scuola perché non si sentiva né maschio né femmina: 16enne muore il giorno dopo

Oklahoma - Il giovane era da tempo vittima di bullismo. Ancora è comunque da chiarire se ci sia un effettivo legame tra la rissa e il decesso

Usa, lite in un ristorante finisce in sparatoria: una donna morta e 5 feriti

Indianapolis - Secondo le autorità, i feriti sono attualmente in condizioni critiche, e lottano per la sopravvivenza

Spagna, neonato morto nell’armadio: il padre scopre che la figlia aveva partorito di nascosto

Valencia - La 22enne attualmente si trova sotto indagine da parte della polizia che la sospetta di omicidio
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -