Muore precipitando dal cavalcavia, la manutenzione era di competenza comunale

Piedimonte - Il Consiglio di Stato ha fugato ogni dubbio: accolta la tesi difensiva dell'avvocato Sandro Salera, a tutela dell'Asi

La manutenzione del cavalcavia di via Pistillo a Piedimonte San Germano non spetta al Consorzio Industriale del Lazio ma al Comune. Così ha deciso il Consiglio di Stato che ha riformato la sentenza emessa dal Tar del Lazio di Latina.

I fatti risalgono all’ottobre del 2019 quando lungo il cavalcavia di via Pistillo, Antonello Gereilli, un operaio a bordo di una Panda, finisce fuoristrada e precipita da un’altezza di 10 metri. La morte per l’uomo è istantanea.

Nell’immediatezza dei fatti il Comune di Piedimonte San Germano ha emesso a carico del Consorzio Industriale del Lazio e di Rete Ferroviaria Italiana un provvedimento sindacale ordinando agli enti di occuparsi della verifica e messa in sicurezza del ponte di via Pistillo.

Il Consorzio Asi ha quindi aveva fatto ricorso al Tar proprio riguardo l’ordinanza comunale ma l’organo amministrativo aveva respinto l’impugnazione.

Il giudice del Consiglio di Stato, al quale il Consorzio del Lazio si era rivolto tramite l’avvocato Sandro Salera ha accolto la tesi difensiva e ha riformato la sentenza del Tar del Lazio ritenendo che la manutenzione del cavalcavia fosse di spettanza del Comune di Piedimonte San Germano.

- Pubblicità -
Angela Nicoletti
Angela Nicoletti
Angela Nicoletti, giornalista professionista iscritta all’albo dal 1998 si occupa di cronaca e giudiziaria sia in provincia di Frosinone che a livello nazionale. Ha collaborato e collabora con le prestigiose testate: Il Mattino di Napoli e Il Tempo. Dal 2001 è la referente per il basso Lazio dell’agenzia giornalistica AGI. Le sue inchieste giornalistiche sono sfociate anche in delicate indagini della magistratura. Nel 2018 è stata insignita del premio letterario e giornalistico dedicato a Piersanti Mattarella con un reportage sui beni confiscati alla criminalità organizzata

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Truffatori in trasferta derubano anziano di oltre 30mila euro: due arresti

Castrocielo - Due pregiudicati napoletani sono finiti in manette a causa di una truffa ai danni di un anziano di Sestri Levante

Arpino – Recuperato l’ordigno bellico inesploso e fatto brillare su Monte di Togna

La bomba da mortaio è stata recuperata dagli artificieri e fatta esplodere in un'area sicura, tra le radure del Monte di Togna

Investimenti online consigliati dai vip, è una trappola: la truffa con l’intelligenza artificiale

L’associazione Codici lancia l'allarme e offre assistenza a chi scopre di essere caduto in una trappola. Fondamentale denunciare

Tir si ribalta e finisce contro un albero, paura per il conducente. Caos in strada

Castrocielo - È accaduto in via Leuciana poco prima dell'ingresso del casello A1. Il conducente, un 63enne, è stato trasferito in ospedale

Processo Yirelis, nuova perizia psichiatrica per il presunto assassino Sandro Di Carlo

Cassino - Sospeso il dibattimento in attesa che la Corte Costituzionale si pronunci sulla compatibilità del rito abbreviato

Frosinone – “Alto Impatto”, lotta a crimine e traffico di droga: controlli intensificati

A coordinare i controlli straordinari del territorio, nella giornata di ieri, il Dott. Fabrizio Cavuto funzionario UPGSP
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -