Primavera 1, Frosinone-Sassuolo 0-0: i giallazzurri restano sul podio

La squadra di Gorgone non riesce a prendersi la vittoria che l’avrebbe proiettata in vetta solitaria ma si tiene stretto il punto

FROSINONE (4-3-3): Palmisani, Rosati (60′ Ferrieri), Maestrelli, Kamensek, Bracaglia (60′ Macej), Peres (71′ Jirillo), Mulattieri, Cangianello (71′ Pera), Afi (71′ Milazzo), Selvini, Condello.

A disposizione: Stellato, Di Chiara, Stefanelli, Zettera, Pozzi, Stazi, Maura, Voncina.

Allenatore: Gorgone.

SASSUOLO: Zacchi, Martini (77′ Loeffen), Cannavaro, Miranda, Pieragnolo (77′ Ryan), Leone (86′ Foresta), Casolari, Abubakar, Bruno, Russo (77′ Loporcaro), Gori (65′ Baldari).

A disposizione: Theiner, Lolli, Zafferri.

Allenatore: Bigica.

Arbitro: signor Mario Saia di Palermo, assistenti sigg. Fabio Catani di Fermo e Markiyan Voytyuk di Ancona.

Note: spettatori: 150; angoli: 5-4 per il Frosinone; ammoniti: Gori (S), Bracaglia (F), Casolari (S), Martini (S), Macej (F), Loeffen (S), Maestrelli (F); recuperi: 1’ pt; 5’ st.

FERENTINO (FR) – Frosinone e Sassuolo si dividono la posta nello 0-0 finale che mantiene il Frosinone secondo in classifica con l’aggancio alla Roma a quota 29. La squadra di Gorgone al cospetto della quotata formazione del Sassuolo non riesce a prendersi la vittoria che l’avrebbe proiettata in vetta solitaria ma si tiene stretto il punto che muove la classifica e avvicina quello che al momento rimane l’obiettivo principale, la salvezza.

Partita bloccata a lungo nella prima frazione di gioco con le squadre che si studiano a ritmi non vertiginosi. Il primo tentativo della gara è giallazzurro al 13, con Selvini che imbecca Condello ma la botta viene parata del portiere emiliano. Si va vedere in proiezione offensiva anche la squadra di Bigica al 18’, un lancio lungo con Russo che spedisce alto.

Spinge il Sassuolo al 30’, percussione centrale di Pieragnolo che fornisce un assist per l’attaccante Bruno ma c’è il miracolo di Palmisani che salva la porta giallazzurra, poi è Pahic che libera il pericolo. La replica del Frosinone è immediata, 1’ dopo punizione di Condello, da schema arriva il tocco da parte di Maestrelli, blocca a terra Zacchi. Poco oltre la mezz’ora è il Frosinone che si avvicina di più al gol del vantaggio: azione personale di Cangianiello che entra in area neroverde, pallone per Peres che non ci pensa due volte e sferra una gran bordata salvato sulla linea. Nel secondo tempo si abbassano ulteriormente i ritmi e si contano alla fine 3 azioni interessanti. Una punizione di Condello e gran parata di Zacchi, un salvataggio sulla linea da parte di Maestrelli dopo un’azione del Sassuolo e un’azione personale di Milazzo con il tiro parato dall’estremo difensore emiliano. Prossimo turno in trasferta, sabato 4 febbraio sul campo del Cagliari.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Pallanuoto – Bellator Frusino, altro ko: in Ciociaria si impone la Juventus Nuoto 9-17

Serie C - Coach Spaziani: "Ora dobbiamo subito smaltire questa sconfitta e pensare alla prossima partita con la Swim Action"

Motori – Al via il Campionato europeo di Velocità in Salita: in gara il ciociaro Willy Alonzi

Prenderà il via in Austria, domenica 21 aprile, il Hill Climb European Championship esattamente a Landshaag in Austria

Promozione – L’Atletico Vescovio passa di misura sul Ceccano: 2-1

Promozione - Tre punti fondamentali in ottica salvezza per i locali che riescono ad imporsi sui rossoblù di mister Pippnburg

Serie D – ‘Manita’ del Sora alla Tivoli: strepitoso successo bianconero nello scontro salvezza

Serie D - Bianconeri che così salgono a 37 punti, a +2 dalla zona playout quando mancano 3 giornate alla fine

Serie D – Il Sora attende la Tivoli per lo scatto salvezza, domani il match-verità

Serie D - Il calendario adesso offre ai bianconeri la possibilità di rafforzare la propria posizione in chiave salvezza

Under 17 – Il Frosinone travolge l’Ascoli 3-0 e si conferma tra le squadre più promettenti

Succede tutto nel primo tempo con i giallazzurri che chiudono i giochi, regalando a mister Mizzoni una ripresa all’insegna del possesso palla
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -