Primavera 1, il Frosinone ospita la Juventus per il contrappasso

La partita si giocherà oggi ed è valida per l'anticipo della 31.a giornata: diretta Canale 60 di SportItalia ore 14

Un girone fa il Frosinone batteva 3-1 la Juventus sul proprio campo, oggi (anticipo della 31.a giornata, diretta Canale 60 di SportItalia ore 14) i giallazzurri debbono cercare di trovare la sintesi migliore della stagione per riprendersi la zona playoff lasciata proprio nelle mani dei bianconeri dopo l’ultimo turno. La gara contro i bianconeri di Montero e il posticipo della 16.a giornata di lunedi 22 maggio in casa del Sassuolo saranno senza dubbio la cartina di tornasole delle chances di extra-season.

La squadra di Gorgone, infatti, priva di diverse pedine ma soprattutto con un pacchetto difensivo in totale emergenza, nella giornata precedente ha ceduto in casa 2-1 all’Atalanta mentre la Juventus batteva 2-1 il Napoli ma solo nel finale. La classifica al momento lascia il Frosinone a 47 punti e pone la Juve 2 lunghezze più in alto, quindi giallazzurri ai margini della zona playoff.

Dalla vittoria 1-0 in casa della Fiorentina, esattamente il 18 marzo, il Frosinone ha preso solo 2 punti in 7 partite, parziale che ha fatto scivolare dal terzo al settimo posto. Non va però negata l’evidenza e cioè che la stagione, al netto di quel ‘quid’ di inesperienza che nell’ultimo periodo sta facendo la differenza in negativo, resta comunque molto interessante. Centrare la extra-season alla prima stagione in Primavera 1 sarebbe un grandissimo riconoscimento al lavoro svolto da tutti, dalla Società passando al tecnico, lo staff e i giocatori. Ma serve uno sforzo totale di tutte le componenti in queste ultime 3 giornate.

L’avversario si presenta da solo, tra giocatori che hanno gravitato nell’orbita della prima squadra e quelli che arrivano dalla Next Gen come Yildiz e Hujsen, c’è da avere grande rispetto. Nel Frosinone ancora fuori per squalifica Maestrelli (tornerà a disposizione con il Cagliari all’ultima giornata in casa), out Bracaglia, Pahic e Afi, Mulattieri jr. ha superato il problema fisico. E ci sarà da capire come mister Gorgone piazzerà la coperta tattica sul terreno del Comunale di Ferentino. Convocati sia Errico che Selvini e Palmisani.

Questa la lista dei convocati: Bruno, Condello, Di Chiara, Evan, Gozzo, Macej, Mazsargs, Miller, Palmisani, Peres, Quadraccia, Selvini, Stefanelli, Cangianiello, De Min, Errico, Ferrieri, Jirillo, Maura, Milazzo, Mulattieri jr., Pera, Pozzi, Rosati, Stazi, Voncina.

La gara sarà diretta dal signor Andrea Zanotti di Rimini, assistenti signori Edoardo Federico Cleopazzo di Lecce ed Emanuele Fumarulo di Barletta.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Serie D – Sora Calcio e Daniele Capparella ancora insieme: il giovane attaccante resta in bianconero

Arrivato nel mese di gennaio dalla Primavera della Salernitana, il classe 2004 si è messo in luce nelle 12 presenze impreziosite da 2 assist

Eccellenza – Due rinforzi per l’attacco dell’Arce: arrivano Bernasconi e Cancelli

Eccellenza - L'Arce del futuro, guidata da mister Ciardi, sta venendo fuori. Ecco gli ultimi movimenti del club gialloblu

Motori – TRT, dopo l’Endurance c’è il Campionato Europeo di Velocità in Salita

Il TRT sarà in gara con il pilota Williams Alonzi (Willy), che gareggerà in sella ad una Suzuki GSXR 750 nella categoria “Classic 750”

Serie D – Capitan Cocorocchio resta a Cassino: “Felice della fiducia di mister e società”

Serie D - Martin rappresenta un punto di riferimento e non solo per la difesa azzurra e per Mister Carcione

MMA, Frosinone brilla nel campionato italiano e torna a casa con tre medaglie

La competizione si è svolta durante il Rimini Wellness e il Testudo ha partecipato con 4 atleti, tornando a casa con importanti risultati

Serie D – Il Cassino riparte da Imperio Carcione: il mister ancora in azzurro

Il commento del tecnico: "Sono molto felice, un progetto di due anni e mezzo non si può lasciare senza provare a fare quello step in più"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -