Primavera – Il Frosinone cede in casa del Sassuolo: 0-3

Altro appuntamento rimandato con la vittoria per i giallazzurri che restano così all’ultimo posto in classifica con un punto

Sassuolo – Frosinone 3-0

Reti: 18′, 88′ Russo, 28′ Cinquegrano (S)

Sassuolo: Theiner; Cinquegrano, Loeffen, Cannavaro, Falasca (46′ Parlato); Lopes, Leone (63′ Caragea), Kumi; Knezovic (56′ Bruno); Neophytou (56′ Moriano), Russo. A disp.: Scacchetti, Piantedosi, Okojie, Baldari, Ioannou, Petrosino, Corradini. Allenatore: Bigica

Frosinone: Avella; Pahic, Severino, Molignano (46′ R. Romano), Mezsargs, Boccia (67′ Voncina), Giunashvili, Stoyanov (67′ Milazzo), Cissè (80′ Totti), Lusuardi, Antoci (46′ Dixon). A disposizione: T. Romano, Lagonigro, Stefanelli, Evangelisti, Shkambaj, Aromatico. Allenatore: Gregucci

Arbitro: Caldera della sezione di Como

Ammoniti: Falasca (S), Lopes (S); Lusuardi (F)

SASSUOLO –  Altro appuntamento rimandato con la vittoria per la Primavera giallazzurra, che cede al Sassuolo 3-0. La squadra di mister Gregucci rimane così all’ultimo posto in classifica con un punto.

Sono i padroni di casa a partire forte e a trovare dopo 18′ il vantaggio. E’ un gran gol quello Russo, che vede Avella fuori dai pali e lo batte con un preciso pallonetto. Al 22′ ci prova ancora Russo, stavolta è bravo l’estremo difensore giallazzurro a farsi trovare pronto. Il Frosinone prova una timida reazione con Antoci, ma Cannavaro è attento e libera l’area. Al 22′ ecco il raddoppio neroverde. Angolo di Knezovic su cui svetta Cinqugrano. Il Sassuolo potrebbe allungare ancora, ma Avella salva su Kzenovic prima e Kumi poi. Per il Frosinone nel finale di tempo ecco l’occasionassima per accorciare, ma Mezsargs manda fuori da buona posizione.

Nella ripresa i giallazzurri provano a scuotersi. Milazzo per Voncina, ma il tiro dell’attaccante è bloccato senza problemi da Theiner. Girandola di cambi e ritmi che calano sensibilmente, il Sassuolo controlla ed il Frosinone prova ad infiammare il match. Al minuto 81 è Dixon di testa a mandare alto sopra la traversa, ma all’88’ è ancora Russo a chiudere i conti. L’incornata dell’attaccante neroverde su invito di Caragea consegna i tre punti al Sassuolo. Per il Frosinone nuova occasione di riscatto sabato prossimo in casa del Genoa.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Serie D – Colpo del Sora Calcio in attacco: arriva Erwin Tiganj

Il bomber sloveno che, nell’ultima stagione si è diviso tra United Riccione e Derthona, vanta lunghi trascorsi in categoria

Motori – Presentato ufficialmente il Rally di Roma Capitale: Ciociaria protagonista

Oltre 100 iscritti con record di vetture Rally2. Il prologo al Colosseo atteso a livello mondiale, si aggiunge una festa finale a Fiuggi

Serie D – Nuovo innesto per il Sora Calcio: ecco il portiere Francesco Cerroni

L'estremo difensore, classe 2005, proviene da L’Aquila (Serie D) con cui l’anno scorso ha conquistato i playoff per la serie C

Serie D – Un giovane difensore per il Sora Calcio: Samuele Mariniello in bianconero

Serie D - Il classe 2007, proveniente dal Pontedera (Serie C), si è messo in mostra in Eccellenza con il Colleferro

Eccellenza – Il Ferentino dà il benvenuto al difensore Francesco Placidi

Promessa giovanile, con un curriculum che vanta presenze anche nell’Ascoli Calcio e 10 gol nella passata stagione

Pallanuoto – Tempo di bilanci in casa Frosinone, Ceccarelli: “Ci è mancato un pizzico di fortuna”

Un campionato di serie C dominato, poi la finale play off persa e la normale delusione. Ma anche tanto orgoglio, per il percorso fatto
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -