Ricerca e innovazione, premiati i vincitori

Zingaretti: “Ricerca e innovazione grandi priorità a cui destiniamo grandi investimenti a disposizione in questa fase storica”

Entrambe le misure sono gestite da Lazio Innova. Boost your ideas sostiene la nascita e lo sviluppo di idee innovative per affrontare il futuro dopo l’emergenza Covid-19 ed è rivolta a team, startup, spin off e imprese con soluzioni innovative e nuove idee per accelerare il cambiamento e contribuire alla ripresa sostenibile. Dopo il successo delle prime tre call di cui sono stati premiati gli 11 vincitori dell’ultima edizione, è ora aperta fino al 2 maggio la prima call 2022 mentre la seconda partirà il 15 luglio prossimo.

Pre-seed è l’altra misura regionale che sostiene la creazione e il consolidamento di startup innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza e alle iniziative di spin off della ricerca, per renderle interessanti per il mercato del capitale di rischio e consentirgli di reperire la finanza necessaria a consolidare l’idea di business

La Regione Lazio ha premiato i vincitori delle ultime edizioni di due misure che sostengono l’ecosistema dell’innovazione, della creatività e della ricerca che nel Lazio conta su eccellenze e grandi potenzialità di crescita, grazie a un ecosistema eterogeneo di startup, spin-off della ricerca, maker e team, capaci di trasformare le buone idee in prodotti, opportunità di business e soluzioni per il mondo della produzione e la società.

L’evento si è svolto presso il Talent Garden Ostiense e ha visto la partecipazione, tra gli altri, del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dell’assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Startup e Innovazione, Paolo Orneli, del presidente di Lazio Innova, Nicola Tasco, del direttore generale di Lazio Innova, Andrea Ciampalini, del direttore degli Spazi Attivi Open Innovation di Lazio Innova, Luigi Campitelli.

È stata l’occasione per premiare i vincitori dell’ultima call Boost Your Ideas e del bando Pre-seed, ma soprattutto per ricordare l’impegno della Regione in questo particolare ambito che vede l’amministrazione regionale costantemente impegnata a rafforzare le sinergie tra tutti gli attori che concorrono al successo dell’ecosistema degli innovatori e dei creativi nel Lazio.

La Regione Lazio premia i vincitori: i commenti

“È con questo ecosistema, sempre più vitale, con le università, con le realtà istituzionali e partner finanziari e industriali che dobbiamo scrivere la storia dei prossimi anni, in sintonia con gli obiettivi del PNRR e della nuova programmazione 2021-27. Ora si tratta di fare un salto nel futuro – dichiara Zingaretti – che aggiunge “ricerca e innovazione sono tra le grandi priorità a cui destiniamo i grandi investimenti a disposizione in questa fase storica: una grande missione comune per realizzare un nuovo modello di sviluppo, nel segno della sostenibilità e della produzione di benessere diffuso. Insieme, renderemo sempre più Roma e la nostra regione un punto di riferimento nazionale ed europeo per la ricerca, l’impresa e l’innovazione, elaborando soluzioni e opportunità per migliorare la vita delle persone”.

“Il Lazio si conferma sempre di più come regione dell’innovazione” ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start Up e Innovazione Paolo Orneli. “Con le idee e con i progetti di Pre-Seed e Boost Your Ideas – ha continuato – non ci siamo mai fermati, anche durante la pandemia grazie al sostegno della Regione sono nate startup e sono state finanziate idee innovative, gettando le basi di una nuova idea di sviluppo basata sull’innovazione e sulla capacità progettuale di tanti giovani. Visto il successo delle prime edizioni, la Regione oggi rilancia con nuove edizioni, continuando a sostenere tanti altri progetti e soprattutto mettendo in comunicazione diretta il mondo della ricerca con quello della produzione. Un circolo virtuoso che creerà un nuovo modello di sviluppo e farà ripartire la nostra regione”.

“La sfida del nostro tempo è dare impulso a un nuovo sistema economico e produttivo che disancori lo sviluppo dal consumo delle risorse naturali, che sono finite, e che consenta a quest’ultime di riprodursi e rinnovarsi. Un nuovo modello di sviluppo sostenibile e resiliente che garantisca la sopravvivenza di persone, ecosistemi, imprese e la stabilità delle nostre filiere produttive. Ne è un esempio il mondo della finanza che ormai ha incluso anche i rischi ambientali e climatici tra i parametri per i suoi investimenti. Per vincere questa sfida abbiamo bisogno di soluzioni innovative e di un grande spirito di squadra e collaborazione tra Istituzioni, imprese, ricerca e cittadini. Ognuno di noi col proprio contributo può fare la differenza”, dichiara Roberta Lombardi, assessora alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale della Regione Lazio.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Istruzione, borse di studio 2022/2023: sono 31.820 gli studenti idonei nel Lazio

Ogni studente potrà visionare l’aggiornamento del proprio status e le date dei pagamenti sul sito di DiSCo

Approvato il Piano di Transizione Ecologica: la Regione Lazio prima in Italia

5,9 miliardi di risorse per quattro ambiti d’intervento. In 100 pagine gli input di circa 480 progetti presentati dai territori

Agricoltura, dalla Regione l’ok al documento obbligatorio per programmazione europea

Approvato il documento per il prosieguo della programmazione europea di "Complemento per lo Sviluppo Rurale (CSR) per il periodo 2023-2027"

Distretto tecnologico culturale del Lazio: pubblicata la graduatoria dei 35 progetti finanziabili

Pubblicata sul BURL la graduatoria dei 35 progetti ammessi al finanziamento. A breve partiranno gli interventi dei primi 21 progetti

Comunità energetiche rinnovabili, bando da un milione di euro: al via le domande

Un milione per finanziare gli studi di fattibilità tecnico economica. Contributi da 6mila a 13mila euro. C'è tempo fino al 21 febbraio

Agricoltura: 500mila euro per la conservazione delle risorse genetiche

Pubblicato il bando dell'operazione 10.2.2 del Programma di Sviluppo Rurale del Lazio. La raccolta di domande chiuderà il 1 marzo 2023
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -