Rifiuti abbandonati davanti la scuola, nella notte spunta il messaggio dei residenti: “Vergognati”

Arpino - È diventata un'abitudine quella di lasciare del pattume lungo via Costecalde, in prossimità del plesso scolastico di Pagnanelli

Arpino – Lo striscione è stato allocato in nottata da cittadini indignati ed ormai esasperati: è diventata un’abitudine quella di lasciare del pattume lungo via Costecalde, in prossimità del plesso scolastico di Pagnanelli.
La “battaglia” dei residenti nei confronti di coloro che, privi di senso civico, continuano ad abbandonare buste colme di spazzatura, immondizia ordinaria che potrebbe essere differenziata e regolarmente ritirata fuori casa dalla ditta che si occupa della raccolta porta a porta. Abbandonare i rifiuti è un atteggiamento barbaro, che contravviene alle normative previste, per cui sono fissate specifiche sanzioni.

I residenti della località Pagnanelli sono molto sensibili alla problematica: hanno già segnalato la circostanza alle autorità. Ieri sera hanno deciso di posizionare lo striscione con il messaggio univoco “Vergognati! Questa strada non è una discarica!”. Sono gli abitanti a ripulire abitualmente l’area, adesso intendono organizzarsi per “pattugliare” la zona ed individuare i responsabili. «Siamo normalissime persone che intendono lasciare un mondo più pulito a chi verrà. Non è un proposito difficile da realizzare, se vogliamo un ambiente migliore possiamo semplicemente farlo, con piccoli gesti ed il rispetto delle regole. Tutto sommato non costa nulla, sicuramente costa meno di una multa o delle pratiche per ripulire. Ricordiamoci sempre di essere un buon esempio per le generazioni future, al contrario sarebbe solo un fallimento».

Intanto la comunità si chiede che fine abbiano fatto le videotrappole, tanto sbandierate dall’Amministrazione Comunale arpinate che, tempo addietro, ne aveva annunciato il posizionamento nei punti più critici, per scongiurare l’abbandono dei rifiuti ed individuarne i responsabili. Forse giacciono ancora in magazzino? *Di Sara Pacitto

- Pubblicità -

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incidente sulla Regionale, la vittima è Pasquale Roscioli: comunità sotto shock

Era originario di Isola del Liri ma residente a Pofi l’uomo deceduto nel terribile incidente in territorio di Pico

Incidente tra auto e moto sulla Regionale, 40enne sbalzato dalla due ruote: muore sul colpo

Pico - Terribile scontro tra i due veicoli nel pomeriggio. La vittima è di Isola del Liri. Inutili purtroppo i soccorsi

Incidente sulla Monti Lepini, violento impatto tra auto: almeno otto i feriti. Alcuni incastrati tra le lamiere

Patrica - Lo schianto poco fa. Sul posto la macchina dei soccorsi. Vigili del Fuoco al lavoro per estrarre i feriti da una delle auto

Frosinone – Agente aggredito in carcere, ferito alla testa: “La mattanza continua”

A darne notizia il segretario provinciale USPP Angelo Vittiglio. I sindacati tornano ad invocare soluzioni

Azzannato da un cane di grossa taglia mentre passeggia per strada: terrore per un uomo

Pofi - Un pastore maremmano ha azzannato l'uomo ad un polpaccio: fortunatamente il malcapitato è riuscito a schivare gli altri morsi

Escursionista disperso sui Monti Lepini, le ricerche serrate durano tutta la notte: il lieto fine

Carpineto Romano - L'operazione di ricerca è stata particolarmente complessa a causa dell'assenza di segnale cellulare nella zona
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -