Serie D – Un Sora oramai salvo cede all’Avezzano: 1-2

Nonostante una formazione molto rimaneggiata, i bianconeri sono stati in vantaggio fino al 72'. Poi, però, la rimonta abruzzese

Serie D – Il Sora chiude con una sconfitta in casa (1-2 contro l’Avezzano) dopo aver comunque centrato la salvezza con una giornata di anticipo. Nonostante una formazione molto rimaneggiata, con ben 6 under in campo in avvio per dare spazio a chi aveva giocato di meno, i bianconeri sono stati in vantaggio fino al 72′, cedendo solo nel finale ad un Avezzano determinato a finire terzo.

Al fischio d’inizio mister Stefano Campolo deve fare a meno degli infortunati Simoncelli, Gemini e Franco Veron, schierando una formazione inedita e sperimentale con Di Gilio difensore sinistro e Jirillo a centrocampo insieme a Tribelli. Coppia d’attacco formata da Capparella e Nicolas Veron. Ed è proprio Veron jr a sbloccare il match al 14′,dopo una parata di Crispino su Onazi, intercettando un rinvio corto nell’area avezzanese e insaccando in rete. Al 23′ Sora vicino al raddoppio con un destro di Tribelli che sfiora la traversa. Dalla mezz’ora in poi si vede solo l’Avezzano. Al 30′ tiro di Senesi fuori di poco. Al 36′ Ribaudo manda di poco a lato un sinistro a giro. Al 44′ Tounkara anticipa di testa Crispino, ma manda fuori. Al 46′ lo stesso Tounkara anticipa tutti, ma Mastrantoni spazza davanti alla linea di porta.

Nella ripresa l’Avezzano ribalta il risultato, approfittando delle defezioni del Sora. Al 25′ anche Orazzo deve alzare bandiera bianca, con il Sora che finisce con addirittura 8 under in campo. Al 27′ l’Avezzano pareggia con il neo entrato Forte, che sul secondo palo insacca in rete nonostante il tentativo di parata di Crispino. Al 30′ si rivede il Sora con il neo entrato Paolucci, il cui tiro viene deviato in corner. L’Avezzano, sentendo della vittoria della Samb, alza i giri e al 34′ Tounkara sfiora il palo. Al 36′ Crispino salva su Forte e al 40′ l’Avezzano passa in vantaggio con un gran tiro all’incrocio di Olivieri, servito da una gran giocata di Tounkara. Nel finale il Sora si butta in avanti, ma al 43′ la girata di Didio termina fuori e al 51′ il calcio di punizione di Paolucci è alto sulla traversa.

Finisce così 1-2, con il Sora comunque applaudito dai propri tifosi, con i bambini a farsi i selfie con i giocatori bianconeri all’uscita degli spogliatoi dello stadio Tomei.

Il tabellino

Sora-Avezzano 1-2
Sora (3-5-2): Crispino; Mastrantoni, Orazzo (25’st Paolucci), Di Gilio; Ippoliti, Tribelli (30’st Vespa), Jirillo, Tordella, Martey (1’st Fortunato); Veron N. (17’st Didio), Capparella (34’st Iacuissi). A disp.: Fiacco, Pecoraro, Marcucci, Gubellini. All. Campolo.

Avezzano (4-3-3): Brusca; Angelilli (1’st Bolo), Ferrani, Damcevski, De Lorenzo (16’st Olivieri); Mascella, Onazi (17’st Forte), Verna; Ribaudo (1’st Marzuillo), Tounkara, Senesi (28’st Ortolini). A disp.: Cultraro, Luciani, Cattaneo, Gentile. All. Pagliarini (squalificato, in panchina Mollo).

Arbitro: D’Andria di Nocera Inferiore.    
Reti: 14’pt Veron N. (S), 27’st Forte (A), 40’st Olivieri (A)
Note: ammoniti Fortunato (S), Verna (A), Damcevski (A); angoli 2-4; rec. 1’pt, 6’st.  

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Motori – Rally del Lazio Cassino: si guarda al futuro e si lavora già per la nuova edizione

Max Rendina: “Si tratta di una manifestazione destinata a crescere, stiamo lavorando ad un nuovo step per il 2025”

’Diamo un gesto d’amore’, sport e sociale si incontrano: lo speciale regalo del Ferentino Calcio

Eccellenza - Il Ferentino ha omaggiato agli allievi partecipanti con una settimana di scuola calcio gratuita

Serie D – Sora nel segno della continuità: mister Campolo e il portiere Simoncelli ancora in bianconero

Serie D - Primi tasselli confermati per la prossima stagione: un segnale forte da parte del club che vuole continuare sulla strada solcata

Pallanuoto – La Bellator chiude all’ottavo posto dopo la sconfitta nel derby

Serie C - Coach Spaziani: "Abbiamo approcciato l’incontro male e tutte le volte che siamo andati sotto non siamo mai riusciti a recuperare"

Motori – Pontone a Barcellona per il terzo round del MotoE World: “Primi turni fondamentali”

Il pilota cassinate: "Ancora non la guido come vorrei, ma il team mi sta aiutando tanto a capire il funzionamento. Sono fiducioso"

Serie D – Il nuovo Ds del Sora Calcio è Mattia Liberace

Serie D - Questa scelta ha voluto premiare l’impegno profuso durante l’ultima stagione da Liberace, il quale si è distinto per serietà
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -