Sora Calcio, bomber Daniel Rossi saluta e torna a Pomezia

E' stato infatti il 'puma' ad annunciare il 'divorzio' sui propri social così come ha comunicato il 'ritorno a casa'

Il Sora Calcio perde un altro pezzo importante. Dopo l’addio di Criscuolo, approdato tra le fila del Colleferro, è ora bomber Daniel Rossi a salutare i bianconeri. Una scelta che il popolo lirense sta soffrendo, come è evidente anche dai messaggi che hanno riempito la bacheca Facebook dell’attaccante. Messaggi di ringraziamento, di saluto, che gli augurano tanta fortuna. Ma soprattutto che sottolineano quanto il classe ’96 abbia segnato indelebilmente la storia del Sora Calcio. E’ stato infatti il ‘puma’ ad annunciare il ‘divorzio’ sui propri social così come ha comunicato il ‘ritorno a casa’: è stato difatti ingaggiato dall’UniPomezia, club che milita anch’esso in Eccellenza.

Questo il post di Daniel Rossi apparso su Facebook:
“Oggi finisce ufficialmente la mia stagione fantastica con il Sora. Voglio partire da dei ringraziamenti speciali a tutte quelle persone che mi hanno accolto, tifato e stimato dal primo giorno, tutte quelle persone che ogni domenica mi hanno fatto sentire importante, aiutandomi a fare una stagione pazzesca piena di gioia e soddisfazioni. Tutto quello che ho fatto lo dedico a voi, a tutto il popolo sorano, gente veramente speciale, gente che ama profondamente i colori della propria città facendola così diventare una piazza importante e calda, facendomi vivere per la prima volta sensazioni uniche e che non scorderò mai! Vi porterò sempre nel cuore e spero un giorno di poter tornare ad indossare i colori bianconeri e tornare a farvi impazzire! Purtroppo nel calcio come nella vita ci sono delle scelte che vanno accettate, nel bene e nel male, ma come tutte le cose prima o poi tornano! Altri ringraziamenti, come già ho fatto in privato, vanno a tutte le persone che circondano la società per quello che hanno fatto per me. Vado via con la consapevolezza di aver dato tutto per questa piazza, lottato su ogni pallone e strizzato la maglia ogni singola partita! Penso e spero di aver dimostrato tutto l’attaccamento alla città e ripeterò fino alla fine ‘Grazie a tutti!’. Il vostro bomber”

E noi lo abbiamo sentito per comprendere le dinamiche di questo cambiamento.

Abbiamo letto attraverso i tuoi canali social che sei andato via dal Sora, come mai?
“Diciamo che i motivi che mi hanno portato via da Sora fanno parte del calcio, così come della vita. Ci sono scelte che vanno accettate con tutto il rispetto possibile”.

Cosa ti mancherà più di Sora?
“Di Sora mi mancherà un po’ tutto. Ho passato un anno bellissimo, pieno di alti e qualche basso, pieno anche di emozioni e gioie infinite, riuscendo a fare tanto per questa squadra e diventando il capocannoniere di sempre della categoria. Mi mancherà l’ambiente sorano, gente d’oro che vive di calcio facendo sentire chiunque e specialmente me al centro di tutto! Speravo in un lieto fine, dove se le cose fossero andate diversamente, avremmo portato questa piazza dove merita”.

Sei tornato a casa, a Pomezia. Cosa ti aspetti da questa stagione?
“Sì, sono tornato a Pomezia, in un ambiente che già conosco e dove ho vinto, dove mi sono levato anche tante soddisfazioni. Spero di contribuire insieme alla mia squadra nel centrare l’obiettivo comune, quello di vincere tutto quello che sarà a disposizione”.

Cosa ti ha convinto a scegliere l’UniPomezia, pur restando sempre in Eccellenza e magari non facendo quel ‘salto di qualità’ che tutti gli addetti ai lavori si aspettavano?
“E’ vero, tutti si aspettavano un salto di categoria ma ho scelto nuovamente UniPomezia perché il presidente e il suo staff hanno una forte motivazione e l’ambizione a fare bene. Io sono pronto ad affrontare la nuova avventura nel migliore dei modi”.

- Pubblicità -
Cristina Lucarelli
Cristina Lucarelli
Cristina Lucarelli, giornalista sportiva con una passione per musica, cinema, teatro ed arti. Ha collaborato per diversi anni con il quotidiano Ciociaria Oggi, sia per l'edizione cartacea che per il web nonché con il magazine di arti sceniche scenecontemporanee.it. Ha lavorato anche come speaker prima per Nuova Rete e poi per Radio Day. Ha altresì curato gli uffici stampa della Argos Volley in serie A1 e A2 e del Sora Calcio.

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Motori – Il TRT si prepara per la 4 ore del Paul Ricard: fissata la presentazione di moto e team

Isola del Liri - Si correrà il 18 maggio, ma il 1° maggio, nello “Spazio Franco Mancini”, ci sarà la presentazione ufficiale dello staff

Volley – Il big match tra Lions Latina e Eagles Ceccano termina 0-3. Le Aquile volano in alto!

Prima Divisione - Coach Giacchetti commenta: "Il roster ampio mi permette il lusso di fare cambi e non perdere mai di qualità"

Under 17 – Un brillante Frosinone si impone a Lecce: 0-2

L’ago della bilancia è andato dalla parte degli uomini di Mizzoni che già nei primi minuti di gioco registrano tantissime occasioni

Pallanuoto – Il Frosinone vince ancora e si impone 3-19 in casa della Rosetana

Serie C - Coach Spinelli: "La partita non presentava particolari difficoltà e abbiamo avuto la possibilità di far giocare i nostri Juniores"

Pallanuoto – Bellator Frusino, altro ko: in Ciociaria si impone la Juventus Nuoto 9-17

Serie C - Coach Spaziani: "Ora dobbiamo subito smaltire questa sconfitta e pensare alla prossima partita con la Swim Action"

Motori – Al via il Campionato europeo di Velocità in Salita: in gara il ciociaro Willy Alonzi

Prenderà il via in Austria, domenica 21 aprile, il Hill Climb European Championship esattamente a Landshaag in Austria
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -