Strangolagalli, risparmio energetico: parte la sperimentazione

Spegnimento anticipato dell’illuminazione pubblica stradale, in un’ottica di contenimento dei consumi e degli enormi costi dell’energia

“Dai prossimi giorni, nel territorio di Strangolagalli, saranno eseguite delle prove di spegnimento anticipato dell’illuminazione pubblica stradale, in un’ottica di contenimento dei consumi energetici e degli enormi costi dell’energia, che graveranno sul bilancio comunale”. – E’ quanto si legge in una nota del Comune di Strangolagalli –

“Dobbiamo, purtroppo, fare i conti con le previsioni di spesa dell’elettricità per il 2022, che vede un aumento per consumi energetici rispetto all’anno passato del 70% e, tenere in considerazione anche i nuovi scenari geopolitici, che pongono molte difficoltà nel reperire forniture di energie a prezzi contenuti. Negli ultimi anni, il Comune di Strangolagalli ha speso circa 82 mila euro all’anno per la pubblica illuminazione. L’aggiornamento dei costi ha comportato, per l’ultimo trimestre del 2021, un aumento considerevole, mentre la previsione per il 2022, se il Governo non metterà un freno agli aumenti, comporterà un costo complessivo quasi impossibile da sostenere.

In queste settimane abbiamo fatto differenti ipotesi di intervento sull’illuminazione pubblica, valutando anche lo spegnimento alternato dei lampioni lungo le strade, ma questa soluzione potrà essere adottata successivamente, in quanto sarà necessario installare nuovi dispositivi sulle varie linee. Senza questa scelta, – concludono dal Comune – sarebbe impossibile ad oggi, contenere gli aumenti”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Sparatoria ad Alatri, indagini serrate. Gli amici di Thomas Bricca: “Ora abbiamo paura”

Gli inquirenti stanno stringendo il cerchio introno a mandante ed esecutori dell'agguato. E intanto c'è chi annuncia vendetta

Regione – Tenta di uccidersi con un fucile rubato: i carabinieri lo salvano in extremis. Ma poi lo arrestano

Terracina - L'uomo ha chiamato sul 112 manifestando intenti suicidi. I militari sono entrati in azione in quei minuti concitati

Sparatoria ad Alatri, il padre di Thomas Bricca: “Mi avete spezzato il cuore. Dio perdona io no”

Duro lo sfogo di Paolo Bricca sui social. Il 18enne è stato dichiarato clinicamente morto. In città il clima è teso

Processo Mollicone, trascorsi 106 giorni dalla sentenza: cresce l’attesa

Le motivazioni sull'assoluzione degli imputati dovrebbero arrivare entro la fine della settimana dopo due proroghe

La Procura sale in cattedra per illustrare la riforma Cartabia: le immagini della convention

Cassino - Oltre 300 tutori dell'ordine hanno raccolto l'invito del procuratore capo d'Emmanuele. Gremita la sala conferenze dell'80° Rav

Alatri – Agguato mortale, i killer di Thomas Bricca hanno le ore contate

Il giovane diciottenne è stato dichiarato clinicamente morto. Gli inquirenti sono sulle tracce di mandanti ed esecutori