Tenta di sedare una lite per questioni di traffico: massacrato e ucciso a calci e pugni

Terni - La sua unica "colpa" sarebbe stata quella d'intervenire per sedare un litigio tra un automobilista e un ciclista dopo un incidente

Una lite causa traffico è sfociata in tragedia. A Terni perde la vita per strada un tunisino di 40 anni, ucciso a calci e pugni. Secondo le prime ricostruzioni, la sua unica “colpa” sarebbe stata quella d’intervenire per sedare un litigio tra un automobilista e un ciclista dopo un incidente, senza gravi conseguenze. Un giovane nigeriano è stato arrestato con l’accusa di omicidio. La vittima lascia tre figli piccoli.

La vittima avrebbe provato a fare da paciere tra un lucano che vive a Terni e un ragazzo di colore. Quest’ultimo sarebbe stato urtato, mentre era in bici dall’automobilista e, secondo quanto riportato dalla stampa nazionale, avrebbe richiesto 150 euro come risarcimento. Nella rissa secondo le testimonianze avrebbero partecipato diversi extracomunitari.

I carabinieri sono stati allertati da numerose richieste d’intervento giunte al 112. Quando i militari sono giunti sul posto, contemporaneamente al personale sanitario del 118, hanno trovato l’uomo già morto.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Sbranata dal suo cane maremmano: una donna muore sotto gli occhi del marito

Pesaro Urbino - Il cane in un attimo le è saltato addosso e l'ha scaraventata a terra, poi l'ha azzannata alla testa. Fatale l'emorragia

Valanga killer travolge 3 scialpinisti: uno è morto, uno lotta per la vita e il terzo è ferito

Bolzano - Una quarta persona invece, salita con la comitiva, si è salvata perché ha preferito sostare in malga senza salire in cima

Si addormenta sulla poltrona con la sigaretta accesa, donna muore carbonizzata

Brescia - La vittima è un'anziana di 92 anni. A lanciare l'allarme è stata la badante che vive con lei e che è stata svegliata dal fumo

58enne ucciso con una decina di coltellate alla schiena: fermata la compagna

Vercelli - Tutto sarebbe cominciato con un'accesa discussione degenerata in violenza. Poi sarebbe spuntato un coltello

Uccide la moglie a coltellate in strada: il delitto sotto gli occhi dei passanti

Lucca - L'uomo 55enne si è costituito andando a piedi alla vicina caserma carabinieri per confessare il delitto

Ucciso da una coltellata al culmine di una lite: festa di compleanno finisce nel sangue

Catania - L'uomo, un 43enne, è deceduto durante il trasferimento in ospedale. Fermato per il delitto un 60enne
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -