Ternana-Frosinone 2-3, i ‘cannibali’ giallazzurri chiudono a 80 punti

Serie B - Al termine di 95’ doppio ribaltone al Liberati, con i canarini che passano definitivamente grazie alle reti di Lucioni e Kone

TERNANA (4-3-1-2): Iannarilli; Defendi (36’ st Mazzarani), Sorensen, Diakite, Corrado; Coulibaly (36’ st Martella), Di Tacchio, Paghera (31’ st Proietti); Falletti; Partipilo (3’ st Capanni), Favilli (31’ st Donnarumma).

A disposizione: Krapikas, Vitali, Onesti, Ghiringhelli, Bogdan, Ndir, Ferrante.

Allenatore: Lucarelli.

FROSINONE (4-3-3): Loria; Monterisi, Lucioni, Kalaj, Cotali (36’ st Kujabi); Rohden, Boloca, Gelli (1’ st Kone); Insigne (24’ st Caso), Moro (13’ st Borrelli), Garritano (13’ st Selvini).

A disposizione: Turati, Kujabi, Szyminski, Bidaoui, Sampirisi, Baez, Mazzitelli, Oliveri.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: signor Daniele Perenzoni di Rovereto (Tn); assistenti sigg. Pasquale De Meo di Foggia Tiziana Trasciatti di Foligno; Quarto Uomo signor Fabio Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto (Me); al Var signor Luca Banti di Livorno, Avar signor Daniele Paterna di Teramo.

Marcatore: 6’ pt Garritano (F), 30’ pt Favilli (T); 34’ pt Partipilo (T), 30’ st Lucioni (F), 32’ st Kone (F)

Note: spettatori: 4.037 (di cui 625 ospiti e 1.723 abbonati); incasso: euro 29.824,00; Rateo abbonati: euro 13.785,39; angoli: 6-3 per la Ternana; ammoniti: 46’ pt Boloca (F), 12’ st Falletti (T); recuperi: 2’ pt; 3’ st.

TERNI – Frosinone-cannibale, passa anche a Terni (2-3) e chiude a 80 punti un campionato favoloso culminato con la promozione in serie A. Al termine di 95’ doppio ribaltone al ‘Liberati’, con i canarini che nella ripresa passano definitivamente grazie alle reti di Lucioni per il 2-2 e Kone che fissa il successo. Le squadre erano andate al riposo nei primi 45’ con la Ternana avanti in rimonta per 2-1. Al gol di Garritano al 6’ risponde Favilli alla mezz’ora, 3’ dopo il gol del sorpasso di Partipilo. Frosinone nei primi 45’ poco fortunato sullo 0-1 e sul 2-1 entrambe le volte con Moro.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Serie D – Sesta conferma in casa Sora: anche Joel Martey resta in bianconero

Per il terzino campano un finale di stagione in crescendo frutto del grande lavoro e dell’abnegazione del giovane atleta

Eccellenza – L’Arce ‘assicura’ i propri portieri: Ceglie e De Santis per la preparazione

Eccellenza - Il primo si occuperà della Prima Squadra e della Juniores Regionale Elite mentre il secondo si dedicherà al Settore Giovanile

Pallanuoto – Playoff ‘neri’ per il Frosinone, sconfitto dalla Roma Waterpolo: ora serve il miracolo

In gara 1 degli scontri decisivi per la promozione in serie B, i gialloblù di Fabrizio Spinelli cadono alle Cupole di Acilia per 10-6

Eccellenza – L’Anagni conferma De Vita, l’attaccante resta in biancorosso per il terzo anno di fila

Le dichiarazioni: "Ora abbiamo il dovere di riconfermare quello che abbiamo fatto vedere con l'obiettivo di migliorare il piazzamento"

Serie D – Sora, arriva la quinta conferma: prolungati i rapporti con il difensore Gemini

Il difensore viterbese ha collezionato 28 presenze con la maglia del Sora e taglierà il traguardo delle 100 in serie D questa stagione

Serie D – Sora Calcio e Daniele Capparella ancora insieme: il giovane attaccante resta in bianconero

Arrivato nel mese di gennaio dalla Primavera della Salernitana, il classe 2004 si è messo in luce nelle 12 presenze impreziosite da 2 assist
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -