Texas, aveva strangolato e bruciato una bimba di 5 anni: giustiziato il killer

Il terribile omicidio è avvenuto nel 2002. L’assassino è stato dichiarato morto 11 minuti dopo una dose letale di pentobarbital

Texas – Nel penitenziario di Huntsville, è stata eseguita la condanna a morte di un 53 anni, colpevole della morte di una bimba di 5 anni. L’uomo aveva rapito la piccola nel 2002 in un negozio Walmart, per poi strangolarla e bruciarne il corpo. Il killer è stato dichiarato morto 11 minuti dopo aver ricevuto una dose letale di pentobarbital.

L’esecuzione è avvenuta dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha respinto due distinte richieste di sospensione da parte della difesa. Le autorità hanno detto che le prove dimostrano che l’uomo, un condannato per reati sessuali, ha compiuto il rapimento e l’omicidio da solo. Lo riporta la stampa nazionale.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Thailandia, 6 morti in un hotel di lusso: sui cadaveri i segni di un avvelenamento da cianuro

Bangkok - La tragedia scoperta da una cameriera che si era recata a controllare in quanto gli ospiti non avevano fatto il check-out

Orrore in Francia, rapisce e uccide la figlia della compagna: la bimba aveva solo 6 anni

Prima di sparire con la figliastra, il 42enne ha ferito anche la compagna con un coltello. L'uomo era già noto alla giustizia

Messico, furgone nel fiume dopo una festa: strage di studenti. 7 giovani morti annegati

Veracruz - I ragazzi sono rimasti intrappolati nell'abitacolo e sono morti per annegamento: avevano tutti tra i 21 e 1 22 anni

Germania, uomo uccide madre e figlio e poi si spara. Feriti gravemente anche moglie e figlia

Una strage familiare che ha sconvolto il Paese. Ora la moglie e la figlia sono in ospedale e lottano tra la vita e la morte

Somalia, autobomba esplode davanti ad un affollato bar: almeno 9 morti

Sotto accusa i terroristi del gruppo radicale Shebab. L'attacco in un locale a Mogadiscio durante la finale degli Europei

Giallo alle Filippine: marito, moglie e nuora trovati morti in hotel. I corpi legati e imbavagliati

Le immagini della videosorveglianza hanno immortalato un uomo incappucciato che usciva dalla stanza delle vittime
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -