Torrice – “Abbandonare la propaganda”, l’appello di Santangeli per una politica più trasparente

Il sindaco, rivolgendosi ai suoi concittadini, invita a lasciare da parte le mere parole e a concentrarsi sui fatti tangibili

Nel contesto politico della comunità torriciana, le parole del Sindaco di Torrice, Alfonso Santangeli in un video uscito sui social, risuonano come un richiamo alla responsabilità e alla necessità di un cambiamento radicale di approccio. In un appello che mira a favorire una maturazione generale tra i cittadini, Santangeli invita a lasciare da parte le mere parole e a concentrarsi sui fatti tangibili. 
L’invito a “abbandonare la propaganda” rappresenta un forte richiamo a una politica basata sulla concretezza e sulla trasparenza. Troppo spesso, infatti, ci si è trovati immersi in dibattiti polarizzati e sterile retorica, perdendo di vista l’obiettivo principale: rispondere alle esigenze dei cittadini.

Crisi di fiducia

“La crisi di fiducia è il risultato di anni di delusioni e promesse non mantenute da chi oggi attacca l’attuale amministrazione – dichiara il primo cittadino -“. In questo contesto, Santangeli sollecita un cambiamento di marcia, un’assunzione di responsabilità da parte degli amministratori che non possono più permettersi di recriminare sul passato, ma devono guardare al futuro con concretezza e determinazione per tutti i torriciani. Il richiamo a “vedere i fatti” è particolarmente significativo in un’epoca in cui la disinformazione si dilaga sui mezzi di comunicazione e sui social media. È fondamentale che la politica torni ad essere guidata dalla verità oggettiva e dall’evidenza empirica, piuttosto che da narrazioni distorte e interessi personali.

Invito alla riflessione

Il Sindaco Santangeli invita quindi a un esercizio di riflessione collettiva, a una presa di coscienza della necessità di un cambiamento profondo nel modo in cui la politica viene concepita e praticata. “Solo attraverso un impegno concreto verso il bene comune e una sincera volontà di rendere conto delle proprie azioni agli elettori, sarà possibile riconquistare la fiducia della cittadinanza e costruire un futuro migliore per tutti – continua Santangeli -. È giunto il momento di abbandonare la retorica vuota e di concentrarsi sui fatti tangibili, dando risposte concrete alle esigenze dei cittadini. Solo così potremo costruire un futuro migliore per le generazioni a venire – dichiara Santangeli.”

In questo contesto, Santangeli sottolinea l’importanza di non utilizzare i social media come strumento per creare malumore e per strumentalizzare argomenti sensibili. È fondamentale riflettere sul potere delle parole e sulle conseguenze delle proprie azioni, specialmente quando si tratta di questioni. È tempo di mettere da parte le divergenze politiche e di lavorare insieme per il bene della comunità, riflettendo seriamente sulle conseguenze delle nostre azioni e sul tipo di società che vogliamo costruire per il futuro. Durante l’ultimo consiglio comunale, abbiamo assistito ancora una volta alla ripetizione delle stesse argomentazioni da parte della minoranza, senza offrire proposte concrete o soluzioni alternative. Si è parlato di dissesto finanziario, con teorie talvolta fantasiose, ma la realtà è che la minoranza non ha impugnato il dissesto quando aveva l’opportunità di farlo. È facile dire che non si doveva finire in dissesto, ma perché la minoranza non ha agito quando ha avuto la possibilità di farlo? Il ruolo dell’opposizione è controllare l’operato della maggioranza e impedisce che questa commetta errori. Tuttavia, la minoranza non solo non ha impugnato il dissesto, ma in un momento cruciale ha abbandonato l’aula durante il voto, dimostrando un atteggiamento irresponsabile e poco costruttivo. La vicenda dei brogli e le elezioni anticipate hanno portato alla luce la necessità di un cambiamento e un processo di maturazione generale dei cittadini. È giunto il momento di abbandonare la propaganda e di concentrarsi sui fatti concreti. La gente vuole vedere risultati tangibili, non vuole essere coinvolta nelle controversie del passato. Stiamo lavorando duramente per risolvere le questioni cruciali che riguardano il nostro comune e stiamo ottenendo risultati importanti. È tempo che tutti, maggioranza e minoranza, assumano le proprie responsabilità e si impegno per il bene della comunità. Solo così potremo guardare al futuro con fiducia e speranza”, conclude Santangeli.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Regione Lazio, Forza Italia si rafforza ancora: rientra Cangemi. Lega sempre più fragile

Oggi a Roma il vicepremier e leader degli azzurri, Antonio Tajani, ha dato l'annuncio dell'allargamento del gruppo alla Pisana

Cassino al voto, il declino della città ridotta a ‘terra di mezzo’ fuori dal dibattito elettorale

Cassino verso il rinnovo del Consiglio comunale con 5 candidati sindaco e 18 liste, tra le quali otto di partito. Territorio in crisi

Salario minimo comunale, Ceccano2030 presenta una mozione all’amministrazione

La battaglia: "Mai più una lavoratrice o un lavoratore che lavora nei servizi per la città potrà guadagnare meno di 10 euro l’ora"

Grotte Collepardo, Battisti bacchetta la Regione: “Ci si attiva solo dopo la mia interrogazione”

La consigliera del Pd incalza: "È mettendo toppe che vogliamo lavorare per la valorizzazione della Ciociaria?"

Biodigestore di Frosinone, la Savo incontra Consoli: “Valutare impatto e fattibilità”

La presidente Savo ha deciso di chiedere un’audizione in Commissione Ambiente per valutare i diversi aspetti della questione

Presenza sul territorio per ascoltare le istanze di cittadini e amministratori, Ciacciarelli prosegue il tour

Tappa dell'assessore regionale Pasquale Ciacciarelli nei Comuni di Trivigliano, Guarcino, Vico nel Lazio e Collepardo
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -